Dalla realtà virtuale al volante: Fca lancia la concessionaria digitale

Innovazione tecnologica e digitale per l'acquisto della tua nuova auto: la concessionaria digitale ti permette una procedura smart e all'avanguardia.

Motor Village di Mirafiori, il più grande dealer FCA di tutta Europa, possiede Motor Village Digital Store, il primo showroom digitale, che permette la piena autonomia del cliente, digitalizzando l’esperienza d’acquisto delle persone, senza prevedere la presenza fisica in salone.

Il cliente quindi può entrare in concessionaria e scegliere una delle postazioni touchscreen, non vedrà alcuna automobile presente all’interno del salone. Ovviamente ogni utente si posizionerà presso il dispositivo del brand a cui è interessato, dove potrà vedere i diversi modelli; ad oggi sono disponibili le simulazioni per 500 Anniversario, 500X, Jeep Compass, Renegade e Abarth 124 Spider.

La tecnologia Oculus permette poi di guardare la vettura in tutte le sue componenti senza che sia appunto presente fisicamente. Si tratta del visore Samsung Gear VR, lo strumento che il cliente può indossare e con cui ha la sensazione di entrare all’interno dell’abitacolo delle auto scelte, osservando ogni peculiarità e mettendosi al volante.

Con lo stesso dispositivo, ogni persona può configurare, cambiare e modificare esterni, interni e accessori della macchina. Una volta poi conclusa la scelta, può eventualmente confermare il modello, ricevere informazioni sul pagamento, finanziamenti o eventuale noleggio e altre modalità di concessione. Ogni cliente può anche chiedere un vero test drive dell’auto.

Questo sistema super innovativo è stato pensato nell’ottica dei tempi moderni, dove la tecnologia sta prendendo il sopravvento e gli utenti sono sempre più alla ricerca di questi strumenti all’avanguardia, per acquisti sempre più smart e digitali, che permettono di risparmiare tempo e, perchè no, anche di divertirsi.

L’obiettivo della concessionaria digitale è quello di raggiungere volumi di vendita di circa 200 vetture all’anno. Un modo aggiuntivo e super tecnologico di vendere auto, che permette al cliente di scegliere la macchina su uno schermo, con tanto di preventivo e qualsiasi informazione utile, provandola in realtà virtuale con i sedili sensoriali. Un nuovo servizio entrato ormai a pieno regime nel nuovo building torinese dell’Aci. L’acquisto finale non è assolutamente obbligatorio, ma nei casi in cui avviene, il cliente può richiedere di ricevere l’auto direttamente a casa.

Riprendendo gli slogan del sito di Motor Village Digital Store, possiamo dire che si tratta di un nuovo modo di acquistare l’auto, completamente personalizzato, che consente di configurare, provare e ordinare autonomamente il proprio veicolo, evitando anche code e scomode attese.

MOTORI Dalla realtà virtuale al volante: Fca lancia la concessionaria d...