Rc Auto: meno incidenti, diminuiscono i prezzi delle polizze

Lo scorso anno i sinistri di auto sono diminuiti e anche i costi dell’assicurazione per i cittadini italiani

Parliamo purtroppo spesso di incidenti auto sulle nostre strade, perché i gravi episodi non finiscono mai e continuano a coinvolgere molte persone che rimangono gravemente ferite o che perdono tragicamente la vita.

Secondo i dati che sono stati raccolti recentemente, su cento incidenti, oggi sappiamo che 76 avvengono nei centri abitati, 18 sulle strade extraurbane e sei in autostrada. Lo scorso anno il numero di incidenti in autostrada è rimasto stabile, ma sono aumentati i casi di morte. Per quanto riguarda invece le strade extraurbane, gli incidenti sono aumentati ma il numero dei sinistri mortali invece è rimasto stabile. Nei centri abitati fortunatamente sono diminuiti sia il numero degli incidenti che dei morti. I dati sono stati raccolti grazie allo studio realizzato dall’Aci ‘Localizzazione degli incidenti stradali 2018’ che analizza i 37.228 incidenti, di cui 1.166 mortali, 1.344 decessi e 59.853 feriti avvenuti su circa 55.000 km di strade della rete viaria italiana.

Facendo quindi una media e un calcolo totale, gli incidenti che hanno coinvolto le auto nel 2018 sono diminuiti e la frequenza dei sinistri di veicoli assicurati è scesa al 6.3%, il calo registrato è dello 0.3% rispetto al 2017. Queste informazioni emergono grazie al Bollettino statistico dell’Ivass sul consuntivo dello scorso anno. Nello stesso documento si può notare anche una diminuzione parallela dei prezzi delle polizze. Il prezzo medio che viene pagato effettivamente per la Rc Auto è stato di 333 euro, al netto di oneri fiscali e parafiscali, questo significa senza tasse, la diminuzione rispetto al 2017 è dell’1.2%.

Facendo un paragone tra varie città e zone d’Italia, possiamo dire che la località dove il prezzo dell’assicurazione auto è più basso è Bolzano, dove si pagano in media 236 euro. In provincia di Napoli invece il prezzo è il più elevato, di 493 euro. Per i motocicli il prezzo medio effettivamente pagato, ovviamente escludendo le tasse, è stato di 233 euro con gli stessi estremi geografici registrati per le auto; infatti il prezzo minimo pagato è a Bolzano, con 144 euro e il massimo a Napoli con 471 euro. Per i ciclomotori il prezzo medio pagato è 159 euro, Udine è la città in cui si è pagato meno, precisamente 89 euro, e Catania quella in cui si è pagato di più, esattamente 358 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Rc Auto: meno incidenti, diminuiscono i prezzi delle polizze