Quali saranno i nuovi modelli di Alfa Romeo per il 2016?

Si prospettano importanti novità all'interno di Alfa Romeo che lancerà molti nuovi modelli in questo 2015

In realtà le novità per Alfa Romeo non riguardano solo l’anno in corso ma coinvolgeranno anche il 2017 e il 2018. Infatti l’obiettivo della casa automobilistica è di rilanciare il marchio in tutto il mondo, dall’Europa al Nord America passando per altri importanti mercati globali. In totale Alfa Romeo punta a vendere 400.000 vetture nei prossimi 3 anni. Per raggiungere questo ambizioso obiettivo saranno lanciati molti nuovi modelli in diversi segmenti di mercato caratterizzati tutti dal design puramente italiano. Vediamo quindi quali saranno le novità più importanti e che dovremo aspettarci nei prossimi 2 mesi.

Nel 2016 debutterà la nuova Alfa Romeo Giulia
Presentata direttamente da Sergio Marchionne e dal responsabile tecnico del progetto, Giulia è stata la novità più interessante del 2015 e quest’anno arriverà una versione con nuove motorizzazioni ma fedele alle 5 caratteristiche fondamentali che contraddistinguono Alfa Romeo: design, motori innovativi e sportività sotto tutti i punti di vista. Mettendosi alla guida di questa auto è subito chiaro come la sportività si uno dei punti cardine del progetto. Infatti saltano subito all’occhio la sensibilità dello sterzo, la velocità del cambio, del freno e la reattività dell’acceleratore. Inoltre, grazie alla scelta di realizzare questa auto con trazione posteriore o integrale, le prestazioni elevate garantiscono delle emozioni per veri appassionati. Un’altra caratteristica di rilievo della Giulia è il design tipicamente Italiano, caratterizzato soprattutto da semplicità e armonia che hanno reso il made in Italy famoso negli anni.

Infine, ma non per questo meno importante, le soluzioni per il motore, decisamente innovativo, rende l’esperienza di guida una vera e propria emozione. Basta pensare che nella versione quadrifoglio è stato montato un propulsore turbo benzina a 6 cilindri derivato proprio dalla Ferrari. Questa scelta permette alla Giulia di erogare ben 510 cavalli e, di accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 4 secondi. Nonostante tutto, il motore non sacrifica i consumi e conferma il grande livello tecnico raggiunto dal marchio del biscione.

Quali saranno le novità future?
Fra i nuovi motori, oltre al v6 della Giulia, ci sarà anche un nuovo modello a 4 cilindri, sempre di derivazione Ferrari, che avrà una potenza minima di 150 cavalli.
Intanto nel 2017 assisteremo al lancio di un nuovo crossover sportivo di medie dimensioni di cui però sappiamo ancora poco, a parte che sarà sviluppato sfruttando la piattaforma “Giorgio” e che dovrebbe essere presentato al Salone di Ginevra 2016. Il 2018 invece sarà l’anno del lancio di 2 importanti modelli: una berlina 3 volumi e un Suv di lusso con il design sportivo per rimanere coerente con le caratteristiche del marchio. Infine, qualche indiscrezione per il 2019 parla di un restyling per la Giulietta e del lancio di una sportiva ad alte prestazioni.

Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Quali saranno i nuovi modelli di Alfa Romeo per il 2016?