Ecco il primo treno ad idrogeno del mondo

Il treno passeggeri del futuro approda sui binari delle ferrovie tedesche per il trasporto pubblico urbano

Si tratta del primo treno passeggeri al mondo ad essere alimentato ad idrogeno e viaggia in Germania.

È stato prodotto dalla Alstom di Salzgitter, centro di eccellenza per i treni regionali, e di Tarbes, centro di eccellenza per i sistemi di trazione; il suo nome è Coradia iLint. Debutterà con il suo primo servizio in terra tedesca, precisamente in Bassa Sassonia, e sarà il primo treno ad essere completamente privo di emissioni. l’Autorità ferroviaria tedesca ha approvato l’entrata in servizio di questo innovativo mezzo di trasporto pubblico e ha consegnato ad Alstom il certificato di omologazione presso il Ministero Federale dei Trasporti e delle Infrastrutture a Berlino. La consegna è avvenuta per mano di Gerald Hörster, presidente Eba, con la presenza di Enak Ferlemann, segretario di Stato parlamentare presso il ministro federale per il traffico e l’infrastruttura digitale e membro del Parlamento tedesco.

Il nuovo treno sarà il primo ad essere alimentato grazie alla tecnologia a celle a combustibile. Ecco cosa intendiamo quando parliamo di chiari segnali che si muovono verso la mobilità del futuro, questo ne è un esempio lampante. L’idrogeno farà parte della nuova era, si pensa oggi come al sostituto del diesel, dotato di grande efficienza e capace di produrre bassissime emissioni. Un’opzione pulita ed ecologica per il trasporto pubblico urbano, una nuova tecnologia che vuole emergere.

Il treno regionale alimentato a idrogeno rende pienamente orgogliosa la Casa costruttrice Alstom che, con Corania iLint, appunto, muove passi da gigante verso la mobilità orientata al futuro.

Risale al 2007 la firma del contratto tra Alstom e l’autorità locale per il trasporto della Bassa Sassonia, che prevede la consegna di 14 treni a celle a combustibile idrogeno, la fornitura di energia e la relativa manutenzione trentennale. Questi mezzi saranno attivi in alcune località della Germania a partire dal mese di dicembre del 2021.

Coradia iLint funziona grazie alle celle a combustibile idrogeno che producono energia elettrica per la trazione, zero emissioni e rumore minimo, gli unici gas di scarico sono vapore acqueo e acqua di condensa. L’unicità del treno ad idrogeno Coradia iLint è data dalla sua capacità di convertire energia pulita, immagazzinare quella delle batterie, gestire in maniera intelligente l’energia di trazione e altra energia a disposizione. Opera quindi con il massimo rispetto per l’ambiente ma è in grado di garantire performance ottimali.

primo treno idrogeno

MOTORI Ecco il primo treno ad idrogeno del mondo