Lo pneumatico del futuro si gonfia da solo: come funziona

Al recente Salone dell'auto di Francoforte, Continental ha presentato un originale prototipo di pneumatico ricco di tecnologia

Al recente Salone dell’auto di Francoforte, Continental ha presentato lo pneumatico del futuro e il suo nuovo sistema C.A.R.E. Questi pneumatici sono dotati di sensori integrati nella struttura che generano e valutano continuamente i dati relativi alla profondità del battistrada, possibili danni, temperatura e pressione dei pneumatici.

Ma veramente innovativo è il sistema che permette alle gomme di gonfiarsi da sole. Mentre il veicolo accelera, le forze centrifughe all’interno della ruota agiscono sulla pompa per generare aria compressa. Questa tecnologia si chiama PressureProof, mantiene costantemente la pressione dei pneumatici e aiuta a ottenere un calo sostenibile delle emissioni di CO2. I pneumatici  infatti se non hanno la giusta pressione riducono l’efficienza e aumentano il consumo di carburante nelle auto tradizionali. Per quanto riguarda l’aria supplementare creata, viene immagazzinata in un serbatoio e, quando necessario, il sistema rilascia rapidamente l’aria per riempire di nuovo il pneumatico.

Non possiamo sapere oggi se questa tecnologia anticipi lo pneumatico di produzione futura (Continental non ha ancora annunciato quando questa tecnologia potrebbe entrare in produzione ), ma è certamente sorprendente vedere applicata questa tecnologia. Le gomme autogonfiabili potrebbero essere solo uno dei tanti optional  sulle auto a guida autonoma di domani.

QUANDO BISOGNA MONTARE LE GOMME INVERNALI

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Lo pneumatico del futuro si gonfia da solo: come funziona