Premio Fair-Play a Schumacher. Domenicali: “Momento particolare”

Domenicali, ex-team principal della Ferrari, ha ricevuto un premio per Michael Schumacher

Nuovo riconoscimento della carriera per Michael Schumacher: al campione tedesco è stato assegnato il premio “Fair-Play Menarini” in una cerimonia svoltasi a Castiglion Fiorentino. E’ stato Stefano Domenicali, ex-team principal della Ferrari, a ritirare il premio per conto della famiglia di Schumi, che lotta da oltre due anni per un ritorno alla vita normale dopo l’incidente occorsogli sulle nevi di Meribel a fine dicembre 2013.

“Chiedo alla gente di comprendere l’esigenza della famiglia di Schumacher di mandare me a ritirare un premio per lui, visto che sta vivendo questo momento in una maniera molto privata – ha dichiarato Domenicali – Siamo vicini a lui e a tutti loro, è un momento particolare della loro vita”.

“Vorrei ringraziare a nome di Michael per questo premio perché come nessun altro lui ne incarna i valori. Ricevere questo riconoscimento, in questo suo particolare momento di vita, vale ancora di più: nella sua vita e nella sua carriera Schumi è sempre stata una persona che ha tenuto tantissimo a mantenere privato quello che doveva essere privato e pubblico quello che doveva essere pubblico”, ha aggiunto Domenicali.

Ricordiamo che sulle condizioni di Schumi regna da tempo un assoluto riserbo, che se da un lato aiuta il campione e la sua famiglia nel avere serenità in un difficile percorso verso il recupero ad una buona condizione fisica, dall’altra favoriscono anche il nascere di voci incontrollabili che a fatica vengono messe a tacere dai saltuari interventi alle cerimonie di personaggi vicini al pilota tedesco , come la sua storica portavoce Sabine Kehm o l’amico Luca Cordero di Montezemolo.