Pneumatici, controlli a tappeto: un’auto su quattro non in regola

Come ogni anno la Polizia Stradale ha rivelato i dati che emergono dalle operazioni di controllo effettuate nell’ambito del progetto Vacanze Sicure, e come ogni anno i numeri che emergono non sono confortanti. Il trend è andato peggiorando rispetto all’anno passato, oggi un auto su quattro è risultata non conforme alle norme di sicurezza e omologazione, contestualmente Assogomma e Federpneus hanno focalizzato l’attenzione sugli pneumatici, e anche qui si riscontrano percentuali più alte ma in termini negativi.

Confrontando i numeri delle vetture fermate ed identificate come “non a norma” sono cresciute dell’8%: oggi il 24,72% delle auto non è in regola a fronte del già preoccupante 17,9% di un anno fa. E proprio ora che sta per manifestarsi il grande esodo estivo l’invito è quello di controllare i propri pneumatici, elemento fondamentale per la sicurezza da molti sottovalutato, come dimostra il pesante 18,32% di gomme non conformi rilevate dalle ultime operazioni di controllo.

Il consiglio è sempre quello di rivolgersi a gommisti specialisti e di far verificare gratuitamente, lo stato delle scarpe della propria auto soprattutto prima delle partenze per le vacanze.

Un controllo periodico permette di individuare le eventuali conseguenze di urti, deformazioni, strisciamenti che si possono manifestare a distanza di tempo dall’accaduto. Eventuali lesioni, tagli, rigonfiamenti sui fianchi o sul battistrada richiedono un controllo immediato.

Consumi irregolari possono essere riconducibili ad anomalia meccaniche quali: imperfetta equilibratura delle ruote, irregolarità di frenata, inefficienza delle sospensioni (ammortizzatori) e non corretta geometria del veicolo. Il battistrada dei pneumatici degli autoveicoli deve avere uno spessore minimo di 1,6 mm così come previsto dal Codice della Strada. Tuttavia, ad usura quasi al limite di legge, la capacità del battistrada di assicurare l’aderenza al suolo diminuisce, in particolare sul bagnato. In tali condizioni è necessario regolare di conseguenza la velocità.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Pneumatici, controlli a tappeto: un’auto su quattro non in ...