Più sistemi di sicurezza e assistenza alla guida? Meno consumi ed emissioni

Secondo una ricerca, i sistemi di assistenza e sicurezza permettono una significativa riduzione di consumi ed emisisoni

Più sistemi di sicurezza e assistenza alla guida, meno consumi ed emissioni: è questo il risultato cui è giunta una ricerca condotta dall’Università di Leeds, in collaborazione con alcune aziende come BMW, Daimler, Fiat, TomTomTelematics e Ifsttar, tutte produttrici di tecnologie ADAS (Advanced Driver Assistance Systems, ovvero dispositivi di assistenza alla guida delle autovetture). A darne notizia è l’Osservatorio Autopromotec, la struttura di ricerca di Autopromotec, la più specializzata rassegna espositiva internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico.

Secondo lo studio in questione, i dispositivi di assistenza alla guida contribuiscono a ridurre i consumi di carburante e di conseguenza le emissioni medie di CO2 e di NOX rispettivamente del 4,4% e del 4,1%. La ricerca è stata effettuata in 7 Paesi europei (Germania, Francia, Regno Unito, Italia, Spagna, Svezia e Olanda) su un campione rappresentativo composto da veicoli commerciali leggeri, camion e autobus con differente tipo di alimentazione: benzina, diesel, ibrido ed elettrico.

Lo studio ha anche rivelato la percentuale di riduzione di consumi ed emissioni medie di CO2 che si può ottenere utilizzando i dispositivi ADAS in rapporto a tipo di strada: -2,6% in città, -5,8% nelle aree suburbane o rurali e -2,2% in autostrada.

Si è così dimostrato empiricamente che i dispositivi di assistenza alla guida sono non solo in grado di informare il conducente del veicolo e prevenire gli incidenti stradali, ma rappresentano anche un’importante leva di risparmio sul costo del carburante e di riduzione dell’impatto ambientale.

Da un lato, infatti, device come la frenata automatica di emergenza, i sistemi di mantenimento della corsia o i sistemi di monitoraggio del motori garantiscono una maggior sicurezza e comfort in auto, e dall’altro consentono di trovare soluzioni di guida efficaci in tempo ridotto, abbassando il numero degli errori, permettendo contemporaneamente costi più contenuti in termini di spesa per il carburante e, come conseguenza ulteriore, riducendo le emissioni di sostanze inquinanti.

Come sottolinea l’Osservatorio Autopromotec, negli ultimi anni si è assistito ad un vero e proprio boom di soluzioni tecnologiche sempre più avanzate per l’automobile, in grado di rendere più sicura, efficiente e sostenibile la gestione dei veicoli. In questo contesto, far comprendere l’importanza dei benefici e i vantaggi di questi dispositivi è molto importante, non solo per la sicurezza e il comfort di chi è al volante o è un passeggero, ma anche per la ‘salute’ del mondo che ci circonda.

MOTORI Più sistemi di sicurezza e assistenza alla guida? Meno consumi ed&nbs...