Pitch-R di Nissan il protagonista della finale di Champions League a Kiev

Nuove tecnologie all'avanguardia della Casa, per tracciare le linee del campo in meno di 20 minuti

È stato uno dei protagonisti della finale di Champions League, senza aver giocato nemmeno un minuto.

Parliamo del robot Nissan Pitch-R che si ispira al sistema di assistenza alla guida di ultima generazione ProPilot, in grado di creare campi da calcio dove trova lo spazio adeguato, utilizzando i dispositivi di guida autonoma. La tecnologia è presente sulla nuova Nissan Leaf elettrica e anche sul Nissan Qashsqai, che ancora oggi è il crossover più venduto in Europa. Un sistema di assistenza alla guida all’avanguardia, elemento fondamentale della strategia Nissan Intelligen Mobility, che si pone come obiettivo la nuova definizione del modo in cui vengono guidati, alimentati e intergrati nella società i veicoli. Il robot Pitch-R di Nissan monta quattro telecamere, un localizzatore GPS e i sistemi anti-collisione. È stato progettato per tracciare le linee bianche su qualsiasi superficie, prato, ghiaia o asfalto, utilizzando una vernice dissolubile ecologica.

Il robot funziona grazie ad un pacco di batterie ricaricabili; dopo essere stato avviato, Pitch-R si muove autonomamente, riuscendo a visionare e analizzare l’ambiente circostante, captando in maniera rapida lo spazio più idoneo per il tracciato. Il robot sa aggirare ogni tipo di ostacolo, quindi le superfici irregolari non sono un problema. Pitch-R è in grado di tracciare campi da calcio per squadre da 5, 7 o 11 giocatori e per farlo ci mette addirittura meno di 20 minuti. Quello che ottiene è un terreno di gioco professionale, che sarebbe perfetto anche per i campionati di serie A e che sicuramente è ottimo per gli appassionati che giocano per divertimento con gli amici, nel week end o la sera dopo il lavoro.

L’intento di Nissan, nella progettazione e realizzazione del Pitch-R, è stato senza dubbio quello di creare grande entusiasmo e curiosità nel pubblico. E infatti si prevede che questo sia solo il primo di una serie di prototipi di ultima generazione con tecnologie all’avanguardia, creati grazie alle tecnologie più recenti della Nissan Intelligent Mobility; potremo assistere alle altre grandi novità del brand durante la prossima stagione della UEFA Champions League, che vanta la presenza dei migliori giocatori del mondo, che hanno iniziato a muovere i primi passi in questo sport come tutti i bambini, usando il gessetto per tirare le linee del campo, ovunque trovassero lo spazio per giocare.

Come ha dichiarato il Vice President Marketing di Nissan Europe Jean-Pierre Diernaz, la Casa è stata mossa dalla grande passione che ha motivato il team di designer e ingegneri a creare Pitch-R, il robot che racchiude le migliori tecnologie Nissan per un’innovazione esclusiva nel mondo del calcio.

MOTORI Pitch-R di Nissan il protagonista della finale di Champions League a&n...