Pininfarina finisce agli indiani di Mahindra

Un altro marchio simbolo del ‘made in Italy’ è finito all’estero. Il gruppo indiano Mahindra ha infatti siglato un accordo per l’acquisto di Pininfarina, in quello che sarà solo l’ultimo colpo asiatico su un marchio simbolo

Un altro marchio simbolo del ‘made in Italy’ è finito all’estero. Il gruppo indiano Mahindra ha infatti siglato un accordo per l’acquisto di Pininfarina, in quello che sarà solo l’ultimo colpo asiatico su un marchio simbolo.

Entro il primose mestre del 2016 Mahindra investirà in Pininfarina 150 milioni di euro: 25 milioni per l’acquisto del 76% della Pininfarina detenuto dalla holding di famiglia Pincar a 1,1 euro per azione, 20 milioni per un aumento di capitale, oltre 100 milioni di garanzie sui debiti. La famiglia manterrà una partecipazione dell’1,2%, gli indiani avranno almeno il 76%.

Ricordiamo che nelle scorse settimane era stato raggiunto l’accordo tra azienda e sindacati scongiurando i 14 licenziamenti annunciati nelle scorse settimane.

La società e il suo quartiere generale restano italiani. Lo stile e il marchio sono legati alla nostra storia, l’occupazione sarà stabile”, ha rassicurato Paolo Pininfarina, nipote del fondatore Sergio, che resterà presidente. Intanto, però, in Borsa il titolo è crollato: in una sola ora di negoziazione ha perso il 68,8% del valore precipitando dai 4,2 euro di venerdì scorso agli attuali 1,31 euro. A pesare sulla valutazione è il prezzo dell’offerta a 1,1 euro fatto da Mahindra nell’operazione di acquisto, prezzo verso il quale il titolo si andrà ad allineare nei prossimi giorni.

Come si diceva non è il primo marchio italiano nè sarà l’ultimo a passare in mani straniere. Recentemente Giorgietto Giugiaro, uno dei designer italiani più famosi al mondo, ha lasciato la Italdesign (storica azienda torinese) in mani tedesche, passato tramite l’Audi a Volkswagen.

Il celebre carrozziere, autore di auto divenute mitiche come la Golf, la Panda, la Uno e la Delta, aveva infatti ceduto le sue ultime azioni, pari al 9.9% del totale.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Pininfarina finisce agli indiani di Mahindra