Il piccolo Schumacher segue le orme del padre: è Campione del Mondo

Grandiosa giornata per Schumi Jr, che riporta in alto il cognome più prestigioso dell’automobilismo nel mondo

Campione del Mondo di Formula 2, il piccolo Mick Schumacher si aggiudica proprio oggi il titolo, pochi minuti fa. E ora è pronto per esordire il prossimo anno nel Campionato Mondiale di Formula 1, categoria in cui abbiamo visto le gare mozzafiato del padre, che ci hanno emozionato per anni.

Un giorno davvero speciale per il pilota tedesco, sono passati 16 anni dall’ultimo titolo del padre e oggi finalmente rivediamo il cognome Schumacher in alto, proprio lì dove dovrebbe stare. Per quanto riguarda la gara, nulla da fare per Callum Ilott, che ha davvero lottato fino all’ultimo a Sakhir, chiudendo comunque fuori dai punti. Schumi Jr era già nervoso dai primi giri, lo si vedeva, stato d’animo comprensibile vista la posta in palio. Eppure il tedesco è riuscito a conquistare il grandioso titolo, anche se arrivato in diciottesima posizione. Un giorno indimenticabile per il piccolo Schumacher, il suo grande padre Michael ne sarebbe davvero orgoglioso. Mick è pronto al salto in Formula 1.

Secondo successo in carriera per Schumi Jr, già campione europeo di F3 due anni fa. Ma il traguardo di oggi è di tutt’altra rilevanza, e lancia il giovanissimo pilota tedesco in Formula 1 con tutti gli onori del caso; ha già firmato il contratto con Haas. Mick Schumacher è stato in grado di dominare la stagione dall’inizio alla fine, i suoi avversari non sono riusciti a tenere il suo ritmo.

E così con il piccolo Schumacher, un altro pilota della Ferrari Driver Academy, diventa Campione del Mondo. Il figlio del sette volte campione del mondo Michael, che ricordiamo come la leggenda del Cavallino, oggi al termine della sprint race del Gran Premio di Sakhir, ha vinto il titolo in F2. Finalmente Shumi Jr avrà presto l’opportunità di gareggiare tra i più grandi.

Come abbiamo già detto infatti è già ufficiale (da pochi giorni) la firma con il team Haas. Nikita Mazepin sarà il suo compagno, fino ad ora è stato uno dei suoi rivali in F2. La Ferrari sorride, nel 2021 potrà monitorare la crescita di Schumi con grandioso entusiasmo. È vero, lui è “il figlio di Schumacher”, questo non possiamo dimenticarlo. Anche se il ragazzo ha talento e personalità da vendere ed è prontissimo a scrivere la sua storia, solo sua.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Il piccolo Schumacher segue le orme del padre: è Campione del Mondo