Patente CQC, come diventare autotrasportatore

Una guida semplice su come ottenere la CQC per guidare i mezzi pesanti

La CQC è una certificazione di patente a molti sconosciuta. Letteralmente questa sigla sta ad indicare la Carta di Qualificazione del Conducente. Una licenza, non è una patente vera e propria, fondamentale per chi svolge la professione di conducente: autisti di autobus, NCC, camion oltre 3.5 t. Di fatto la CQC è un permesso imprescindibile per lavorare sulla strada, poiché le patenti C e D sono consentite solo per uso privato e non professionale.

La patente CQC si suddivide in due tipi: per uso merci da utilizzare con la classe C (CQC unito a C1; C+E; C1+E) e quella per uso persone per le patenti D (inclusi D1; D+E; D1+E). Acquisire la CQC autonomamente, ovvero da privatista, non è semplice come conseguire le altre patenti. È necessario seguire un corso erogato da Scuole Guide autorizzate di 140 o 280 ore, mentre l’esame viene sostenuto presso la motorizzazione più vicina.

Una delle informazioni da non sottovalutare è quella relativa al costo della CQC. Essendo un’integrazione alle altre patenti, si deve conteggiare anche il corrispettivo che serve per conseguire le patenti C o D. La certificazione CQC ha un prezzo elevato e superiore rispetto alle altre. Il corso è quello che pesa di più nella determinazione del prezzo; oltre ai vari documenti necessari, ci sono anche diversi bollettini da pagare, le foto tessere e il corso teorico iniziale, il cui costo corrisponde già ad una cifra a tre zeri.

Se si parte senza possedere le patenti per trasporto merci o di persone, è chiaramente necessario conseguire prima quelle (C o D), a seconda della professione e dello scopo, da integrare con CQC. È consentito fare tutto insieme o con tempi molto ravvicinati, ma comunque con un prezzo assai elevato rispetto alla tradizionale patente B da automobilista (oggi è possibile beneficiare di un bonus particolare).

L’esame deve essere sostenuto entro 12 mesi dal termine del corso, pena la scadenza della validità della documentazione. Con due respingimenti nell’arco della validità della documentazione. Il certificato CQC dura 5 anni, al termine dei quali occorre ripresentare una nuova domanda per ottenere nuovamente l’idoneità mediante corso di aggiornamento di 35 ore. La CQC Merci si può rinnovare anche oltre gli 80 anni, mentre la CQC Persone decade ufficialmente a 68 anni. Il costo dell’iter completo si aggira attorno ai 2.000 euro, fatti salvi aumenti futuri.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Patente CQC, come diventare autotrasportatore