Multe: tempi più brevi per pagarle online

Chi paga le multe online dovrà fare attenzione alla scadenza

Si accorciano i tempi per pagare le multe on line. Chi utilizzava la rete telematica per saldare la sanzione amministrativa o il bonifico bancario o recandosi da un tabacchino, da oggi dovrà affrettarsi a pagare, per non incorrere in more o sovrapprezzi.

Il ministero dell’Interno ha emesso infatti una circolare, valida per tutti i comuni d’Italia, che impone regole assai più stringenti per il pagamento on line delle violazioni al codice della strada

La circolare del ministero  prevede che per pagamenti elettronici e con bonifico ”la definizione del verbale si ha alla data di accredito dell’importo sul conto corrente dell’organo di polizia stradale”.

Quindi per fare chiarezza: se si paga in contanti agli sportelli dei vigili o con conto corrente postale, il pagamento è valido seduta stante.

Se non si sceglie lo sportello ma altri strumenti elettronici è bene accertarsi di effettuare il pagamento con qualche giorno di anticipo rispetto alla scadenza, la multa può essere considerata estinta infatti solo dal momento in cui il saldo del pagamento arriva ai vigili.

MOTORI Multe: tempi più brevi per pagarle online