Il nuovo sistema di avviso di marcia contromano

Il guidatore che imbocca una strada contromano viene avvisato immediatamente grazie ad un nuovo sistema Bosch

La possibilità di imbattersi in un automobilista che percorre un’autostrada in contromano fa paura e non è così remota purtroppo.

Da alcuni dati emerge infatti che solo in Germania, ogni giorno i notiziari radio sulla circolazione parlano in media di circa cinque eventi di questo tipo. Questo significa quasi 2.000 episodi analoghi che si verificano ogni anno. Bosch sta dimostrando, grazie al wrong-way driver warning, che bastano dei codici informatici per proteggere le vite umane. Ha sviluppato infatti un servizio salvavita basato su cloud, disponibile in 13 Paesi europei, che avverte sia il conducente che sta guidando contromano, sia gli altri guidatori che si trovano nell’area di pericolo, inviando notifiche con una velocità incredibile.

Oggi sono già ben 15 le app di navigazione, streaming e radio che hanno integrato la funzione sviluppata da Bosch. In questo modo sono milioni le persone raggiungibili in tutta Europa. Markus Heyn, membro del Board of Management di Bosch, ha dichiarato: “Niente più incidenti mortali a causa di veicoli che procedono nel senso opposto di marcia: è questo l’obiettivo di Bosch”.

Si tratta di una specie di angelo custode digitale che protegge tutti coloro che sono sulla strada durante i loro viaggi. Otto milioni di download e una media di un milione di utenti attivi ogni mese, questi sono i numeri dell’app di navigazione GPS Karta commercializzata dalla startup portoghese NDrive, una delle app di questo genere più diffuse al mondo. Grazie a Bosch e alla connettività al cloud, viene molto utilizzata anche come sistema di avviso di marcia contromano. Heyn ha dichiarato di voler distribuire il wrong-way driver warning in tutto il mondo, per diminuire gli incidenti mortali che avvengono a causa di utenti che viaggiano contromano.

Molti di questi gravi sinistri avvengono quando il conducente della vettura contromano ha percorso anche solo i primi 500 metri, e spesso purtroppo le vittime non sopravvivono. Questa nuova tecnologia rileva se un’auto imbocca l’autostrada nel senso di marcia opposto, grazie ad un metodo che permette di confrontare i movimenti effettivi del veicolo con la direzione di marcia consentita. Tutte le informazioni utili sono memorizzate all’interno di un database, l’importante è che chi guida tenga l’app aperta, nel momento in cui sbaglia riceve immediatamente una notifica. Nello stesso momento anche tutti coloro che viaggiano nelle vicinanze vengono avvisati.

Chiaramente l’aumentare del numero di veicoli connessi aumenta anche la sicurezza e l’efficacia di questo nuovo sistema che allerta del pericolo di marcia contromano. Bosch integrerà il sistema wrong-way driver warning con un nuovo software direttamente nei sistemi di Infotainment delle vetture future. L’avviso al conducente quindi arriverà direttamente sul display di bordo dell’auto. Bosch sta prendendo accordi con differenti costruttori che vorrebbero inserire questo nuovo dispositivo di sicurezza di serie sui propri prodotti.

MOTORI Il nuovo sistema di avviso di marcia contromano