Mercato auto: nuovo crollo in Italia

Nuova contrazione delle vendite di auto in Italia, il mese di novembre 2021 vede un calo del 24,6% rispetto allo stesso periodo del 2020

Il mercato auto è ancora in crisi, e sembra che questa situazione non abbia fine. Ormai lo scenario è drammatico da più di un anno e mezzo, dall’inizio della pandemia di Coronavirus, tra febbraio e marzo dello scorso anno. Il Covid e il conseguente lockdown hanno messo a dura prova l’intero settore automotive, che ancora non si è ripreso.

E il periodo negativo continua anche a novembre 2021, le immatricolazioni totali in Italia sono state 104.478, con una diminuzione del 24,6% rispetto allo stesso mese del 2020, quando le unità immatricolate erano 138.612 (per non parlare della flessione del 30,8% sul 2019, epoca pre-Covid). Analizzando la situazione da gennaio a novembre dell’anno corrente, possiamo dire che sono state vendute ben 400.000 auto in meno rispetto al 2019, con una perdita del 22,8%.

Non bastava il Covid, oggi lo scenario è reso difficoltoso in realtà principalmente dall’ormai nota crisi dei semiconduttori, mancano le forniture di componenti e microchip, assolutamente necessari ai produttori per la realizzazione di nuovi veicoli. Scarseggiano quindi le auto finite; tanti, troppi i clienti in attesa della loro nuova auto ordinata ormai da mesi. Il tutto ancor più aggravato dall’esaurimento degli incentivi statali.

Facciamo un focus sulle tipologie di alimentazione, benzina e diesel sono in calo, a novembre scendono di quota, come anche i volumi del GPL. Si è registrato invece un gran boom di auto elettriche in Italia e in generale, tutti i modelli elettrificati, nonostante la carenza di prodotti, oggi detengono la fetta più grande del mercato. I veicoli con motorizzazione ibrida sono al 31,4% di quota a novembre 2021 (mild hybrid al 22,8% e full hybrid all’8,6%). Le plug-in mantengono il 5,2% di quota, le auto elettriche il 6,5% sul totale.

Ma quali sono i modelli preferiti dagli italiani? Le berline perdono quota, più richiesti invece i crossover, che salgono al 40,3% e che sono i più scelti dagli automobilisti oggi, insieme ai fuoristrada; peggiora invece la quota delle station wagon. Ultimo approfondimento riguarda i brand, in vetta c’è Fiat, che vende 15.251 unità. Seguono le immatricolazioni di Volkswagen (8.723), Toyota (6.437) e Dacia (6.338). L’auto più venduta in Italia è ancora lei, la mitica Panda (8.815 unità).

Quali sono invece i prodotti per auto e moto più venduti del mese? Potete trovare qui la lista degli articoli più desiderati dagli appassionati di motori

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Mercato auto: nuovo crollo in Italia