Maxi richiamo per un problema su 200mila Tesla

Il colosso di auto elettriche di Palo Alto subisce un ‘colpo basso’, ma Elon Musk non si lascia intimorire

Più di 285.000 vetture di Tesla sono state oggetto di un maxi richiamo in Cina, brutto episodio per l’eclettico CEO di una delle Case auto più famose al mondo. Le vetture colpite dalla vicenda sono alcune tra quelle realizzate per il mercato sinico a Shanghai o importate nel Paese.

Si tratta di auto che comunque non sono state definite pericolose al momento, tanto è vero che lo stesso Governo di Pechino ha già comunicato che le Tesla oggetto del maxi richiamo potranno continuare a circolare senza problemi, aspettando le riparazioni necessarie da parte della Casa. È stata solo fatta una raccomandazione molto importante, gli autisti al volante dovranno prestare particolare attenzione alla guida e fermarsi nel caso di anomalie.

Pare che sia il sistema di Cruise Control delle auto elettriche in Cina ad avere dei problemi, o almeno è quanto è stato denunciato dall’Autorità del Paese per la regolazione del mercato. Il sistema ha un difetto che potrebbe anche essere molto pericoloso su strada. Cosa succede? Nel momento in cui l’autista decide di cambiare marcia, o anche molto semplicemente toccando il pannello del cambio inavvertitamente, a causa di questa anomalia potrebbe disattivarsi il controllo della velocità, facendo accelerare la macchina e creando possibili disagi (e sinistri) su strada.

Le auto coinvolte nel nuovo maxi richiamo sono in tutto 35.665 Tesla Model 3 importate e ben 249.855 Tesla Model 3 e Model Y realizzate all’interno dello stabilimento di Shanghai. Chi è in possesso di queste auto non deve rimandare indietro il proprio veicolo, ma provvedere, anche autonomamente, alla riparazione. Secondo quanto dichiarato dal produttore infatti potrebbe bastare l’installazione di un aggiornamento del software gratuito fatto personalmente oppure da un professionista presso un punto vendita fisico.

Tesla ha scritto un messaggio di scuse rivolto a tutti i clienti e ha promesso di voler continuare a fornire la solita esperienza di guida eccellente e sicura da sempre garantita dalla Casa. In Cina purtroppo ci sono già stati diversi problemi per Elon Musk, il mercato si è rivelato molto difficile a causa dei continui richiami. L’auto più problematica è stata ad oggi la Model 3, presto verranno risolte anche queste ultime anomalie.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Maxi richiamo per un problema su 200mila Tesla