Lorenzo-Ducati, c’è una super offerta da 12 milioni

Lorenzo potrebbe correre con la Ducati dal prossimo anno

Dopo che Valentino Rossi ha rinnovato il suo contratto con la Yamaha per i prossimi due anni, resta da capire il futuro di Jorge Lorenzo il cui contratto è in scadenza nel 2016.

Il pilota spagnolo difficilmente resterà in Yamaha per una non facile convivenza insieme a Valentino.

L’alternativa per lo spagnolo è quella di tentare l’avventura in Ducati, che lo corteggia ormai da qualche anno e che per il 2017 vorrebbe puntare al titolo con lui.

Da Borgo Panigale è stata smentita ogni indiscrezione riguardante un’offerta già pronta, però in realtà si sa che l’interesse verso il pilota è molto forte e che i contatti tra le parti ci sono. La Yamaha avrebbe offerto a Lorenzo un contratto da 9 milioni all’anno per il rinnovo, la Ducati ne metterebbe sul piatto 12.

L’ex pilota italiano, Giacomo Agostini, ha rivelato che l’opzione Ducati è molto concreta. “Lorenzo in Ducati? Magari! – ha detto Agostini al quotidiano.net -. Lo dico da italiano, perché la Ducati è un marchio che appartiene alla nostra cultura. So per certo che l’Audi, che controlla Borgo Panigale, ha inoltrato allo spagnolo una offerta super. Io non so cosa farà: i soldi in più giustificano la rinuncia al mezzo migliore, che oggi è indiscutibilmente la Yamaha, ma se Jorge ritiene di poter fare la differenza salendo sulla Ducati, allora fa bene ad accettare. Ma non mi sembra così convinto”.

MOTORI Lorenzo-Ducati, c’è una super offerta da 12 milioni