Kubica in Ferrari nel 2019 come collaudatore?

Il sogno infranto del pilota polacco a causa del grave incidente che ha subito potrebbe avere nuove speranze

Tutti gli appassionati di Formula 1 conoscono Robert Kubica, il pilota automobilistico polacco che ha corso dal 2006 al 2010.

Noto nel mondo dello sport per le sue eccezionali imprese ma anche, purtroppo, per il gravissimo incidente in cui è rimasto coinvolto nel 2011 durante un rally, che ha messo in dubbio il prosieguo della sua carriera. Nel 2013 Kubica è però tornato in pista e quest’anno è rientrato in Formula 1 come terzo pilota della Williams. Ad oggi non sa ancora se sarà riconfermato anche per la prossima stagione e per questo motivo sta valutando un’altra soluzione.

Pare infatti che di recente Robert Kubica abbia fatto visita al quartier generale dell’azienda petrolifera PKN Orlen, che ha messo a disposizione del pilota 10 milioni di dollari per il posto alla Williams, ma il polacco ha smentito dicendo che è la gente a pensare che quel denaro sia per lui, ma nella realtà non è così. Quindi se l’accordo con Williams non dovesse andare in porto, allora Kubica potrebbe sostituire Daniil Kvyat e diventare il nuovo test driver della Ferrari. Nel 2012 avrebbe dovuto gareggiare per il Cavallino Rampante, ma l’incidente non glielo permise, e il recupero fu ancora più difficile, sapendo che il suo sogno di correre per la scuderia di Maranello si era infranto così, in un soffio.

Il suo piano B per il 2019 potrebbe essere quello di essere in qualche modo partecipe al suo vecchio e ambizioso progetto, diventando però collaudatore. Questa notizia ha iniziato a girare nel paddock di Austin durante il Gran Premio di Formula 1 degli Stati Uniti. Ancora non si hanno notizie certe, anche perché non si sanno i programmi della Williams per il prossimo anno, però nel caso in cui non arrivasse l’accordo per Kubica, allora potrebbe diventare il nuovo tester di Ferrari.

L’ex pilota della Renault e della BMW che adesso ha 33 anni, aveva effettivamente firmato un contratto per guidare una delle due Ferrari per il 2012, poco prima di subire l’incidente. È già da qualche tempo che il polacco tenta un ritorno in Formula 1 e le sue condizioni fisiche oggi sembrano consentirgli di guidare. Williams potrebbe essere interessata ad una riconferma per Robert Kubica, ma in caso contrario si potrebbero riaprire le porte di un sogno infranto, anche se solo come collaudatore.

MOTORI Kubica in Ferrari nel 2019 come collaudatore?