In Italia il diesel con il costo più caro d’Europa

Auto con motori diesel  sempre più nel mirino in Italia. Questo carburante nel nostro Paese è arrivato ad un prezzo più alto che in tutti gli altri Paesi europei.

Lo rivela il Codacons, il Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori, che ha elaborato gli ultimi dati sui listini dei carburanti diffusi dalla Commissione europea, e che denuncia come i prezzi così alti siano dovuti alle forti tassazione imposte dallo Stato.

Il diesel ora è salito al primo posto assoluto, a 1,528 euro al litro, una cifra superiore a quella della Svezia, che viene scavalcata così al primo posto nella classifica dei Paesi europei dove il diesel costa di più.

Il dato, contenuto nel Bollettino settimanale dell’energia della commissione europea, allarma il Codacons, che chiede un “incontro urgente a Matteo Salvini e Luigi Di Maio, affinché si intervenga con urgenza per tagliare le accise e introdurre misure contro la speculazione sui prezzi dei carburanti“.

Per quanto riguarda la benzina, l’Italia sale dal quarto al terzo posto: con una media di 1,648 euro al litro è dietro solo a Olanda e Grecia.

Gli automobilisti italiani – avverte il Codacons – pagano oggi un pieno di diesel il 12,1% in più rispetto la media Ue, mentre per la benzina si paga il 12,4% in più. Una distorsione determinata dalla tassazione abnorme che vige sui carburanti in Italia: al netto delle tasse, infatti, il nostro paese crolla al 6° posto in Europa per il prezzo della benzina, e addirittura al 12° posto per il gasolio“.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI In Italia il diesel con il costo più caro d’Europa