In caso di incidente il guard rail chiama immediatamente i soccorsi

Un nuovo sistema di monitoraggio che invia richieste di aiuto in caso un’auto vada a sbattere contro il guard rail

Una novità molto importante dal punto di vista della sicurezza in auto, un sistema di alert istantanei ai soccorsi.

In caso di incidenti infatti questo dispositivo è in grado di mandare richieste di aiuto in tempo reale se dei veicoli hanno impattato contro il guard rail o gli attenuatori installati dalla società in oggetto che ha creato il nuovo dispositivo. Il tutto avviene infatti grazie ad un sofisticato impianto video che permette di analizzare l’urto da parte di operatori autorizzati. Safety Modular Absorber ha riproposto quest’idea sulle orme di quanto era già stato fatto nel 2016 e adottato in tutta Europa, andando ad implementarlo con novità e migliorie importanti che hanno convinto le autorità.

L’innovativo sistema di chiama Geronimo e monitora la strada grazie al suo impianto video di ultima generazione, che è stato creato appositamente per inviare alert in tempo reale ai soccorsi nel caso in cui i veicoli vadano a urtare violentemente i dispositivi di SMA. La società ci tiene a dimostrare un contino e costante impegno nella ricerca e nello sviluppo di sistemi che possano coniugare in maniera ottimale la sicurezza sulle strade con la massima innovazione. In questo modo si possono andare a creare delle novità importanti e che riescono a catturare l’attenzione a livello globale, grazie al progresso che portano ai normali guard rail e non solo.

Giovanni Laudante e Vincenzo Musone, gli ingegneri di Industry AMS, hanno definito Geronimo come l’evoluzione degli attenuatori urbani. Il nuovo dispositivo funziona come un vero e proprio elemento che comunica con le strade e con l’ambiente. I due hanno dichiarato quanto segue: “Di ogni dispositivo possiamo controllare e gestire tutte le componenti, dai corpi illuminanti installati sul palo agli eventuali sensori aggiuntivi, da quelli di temperatura a quelli di umidità.” Ecco perché Geronimo può essere definito come un’interfaccia con l’ambiente stradale, un punto di scambio di informazioni preziose tra contesto e gestione dell’esercizio.

Gli ingegneri hanno anche aggiunto: “La piattaforma ci consente anche di monitorare puntualmente le condizioni d’impiego del dispositivo: dal livello della batteria ai valori di tensione nel caso di alimentazione da rete elettrica al rendimento effettivo se è alimentato da un pannello solare”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI In caso di incidente il guard rail chiama immediatamente i soccor...