In Italia il diesel più caro d’Europa: quanto pesano Iva e accise sul prezzo finale

Che le tasse pesino sul costo di benzina e diesel in Italia non è un segreto.

L’Unione Petrolifera ha effettuato un’analisi per calcolare quali siano i fattori che incidono sul prezzo finale di benzina e diesel.

Ogni volta che il prezzo di benzina e diesel aumenta è bene sapere che solo una piccola parte è determinata dai singoli operatori per fare fronte a oneri vari e garantirsi un margine di ricavi.

Grazie all’infografica (QUI SOPRA), partendo dal prezzo medio per litro della benzina di 1,573 euro (rilevazione di febbraio 2018), accise e Iva rappresentano lo 1,012 euro per litro.

Stesso discorso per il diesel che ha un prezzo medio in Italia di 1,448 euro per litro.

Le percentuali che vanno a formare il prezzo finale sono più o meno simili a quelle della benzina: 61% di componente fiscale e il restante 39% di costo del prodotto.

Rispetto alla media europea, Iva e accise in Italia pesano di più sul prezzo finale. In particolare sul gasolio l’unico Paese a tassare di più è il Regno Unito

MOTORI In Italia il diesel più caro d’Europa: quanto pesano Iva e acci...