Il nuovo Motor Show si farà a Modena in primavera

Come annunciato nei giorni scorsi il Motor Show lascia Bologna e si trasferisce a Modena, nella zona tra il quartiere fieristico e l’Autodromo.

La nota kermesse dei motori si svolgerà in primavera dal 16 al 19 maggio 2019 e avrà anche l’indicazione ‘Festival – Terra di Motori’. A darne ufficialmente la notizia è stato il direttore generale di Bologna Fiere, Antonio Bruzzone, nella conferenza stampa di presentazione della manifestazione. Bologna Fiere è proprietaria del 51% della Fiera di Modena, una location più piccola di quella di Bologna e soprattutto meno costosa situata a pochi passi dall’autodromo di Modena.

Lo spostamento di circa cinquanta chilometri non avrebbe ricadute negative in termini né d’immagine né di partecipanti alla rassegna, calamitati al centro della Motor Valley. La Motor Valley è la terra dove corre la passione: il luogo dove alcuni dei marchi automobilistici e motociclistici più importanti del mondo sono nati e continuano costruire il mito della velocità.

Cambia anche il format che coinvolgerà tutte le realtà del territorio di Modena, dal circuito ai musei, come ha sottolineato il sindaco Gian Carlo Muzzarelli nel corso dell’incontro: ”Il Motor Show cambia entrando ancora di più nel cuore della Motor Valley dell’Emilia Romagna, una delle realtà territoriali più ammirate del mondo, dove si trovano capacità e saperi incredibili da cui nascono i grandi marchi dell’automobile, perfezione motoristica associata a design e linee sempre capaci di stupire. ‘Ora inizia il percorso per progettare la manifestazione coinvolgendo il territorio, con lo stesso metodo di lavoro che abbiamo utilizzato lo scorso anno per il Modena Park, il concerto di Vasco Rossi con oltre 200 mila spettatori e altre decine di migliaia di persone in città’”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Il nuovo Motor Show si farà a Modena in primavera