Ikea Zero Emissioni: consegne solo con mezzi elettrici

Il grande colosso del mondo dell’arredo a basso costo si adegua ai tempi con mezzi a zero emissioni

Quello che si propone Ikea è di arrivare, nel 2025, a effettuare consegne solamente con mezzi di trasporto elettrici, a zero emissioni.

Parliamo proprio del gigante degli arredi low cost, che ha deciso di adeguarsi ai tempi e alle esigenze del mercato dei motori, proponendosi di usare solo mezzi di trasporto elettrici per fare le consegne della propria merce direttamente ai clienti. Il trasporto dei prodotti in città, quindi, sarà completamente ecologico, questo è un obiettivo che Ikea vorrebbe raggiungere entro il 2025.

Ikea è un’azienda che, soprattutto vista la crisi degli ultimi anni e la fine negativa che hanno fatto diverse aziende, anche molto importanti, soprattutto in Italia, continua a navigare a gonfie vele a livello globale. I realizzatori di mobili svedesi hanno espanso il loro mondo un po’ ovunque, vendendo arredi per la casa ma anche oggetti dal design e dall’originalità unici, a prezzi contenuti, in ogni dove. Il nuovo passo è proprio quello di adeguare i mezzi commerciali all’ecosostenibilità.

La volontà dichiarata da Ikea è arrivare negli anni Venti a usare solamente veicoli a zero emissioni per le consegne cittadine, partendo da Amsterdam e Los Angeles, per poi spostarsi a New York, Shanghai e Parigi. Tutte città in cui, già tra un paio di anni, si vedranno solo veicoli elettrici marchiati dal noto brand.

Analizzando il piano nel dettaglio, il progetto prevede il raggiungimento del 25% delle consegne a domicilio a zero emissioni già entro la fine del 2020. Per poi passare rapidamente a coprire tutte le città con la stessa tipologia di trasporto: entro il 2025 tutti i mezzi circolanti Ikea saranno assolutamente EV. Nel mondo ci sono ben 366 punti vendita della nota catena svedese, sparsi in trenta diversi Paesi; presto tutti saranno dotati di mezzi ecosostenibili.

Jesper Brodin, CEO del Gruppo Ikea, ha dichiarato che per l’azienda è fondamentale crescere e avanzare sempre più nel mondo sostenibile, questo il motivo per cui è iniziata la corsa verso i mezzi esclusivamente elettrici. Tra l’altro, secondo alcune analisi, è un passaggio importante anche per la tipologia di cliente medio del colosso di arredi, persone con un reddito non altissimo. Si tratta di una parte della popolazione che risulta oggi ancora investita da questo nuovo mondo elettrico che, a causa dei costi elevati, per il momento rimane destinato alla fascia alta del mercato. Il messaggio di Ikea quindi è molto chiaro.

MOTORI Ikea Zero Emissioni: consegne solo con mezzi elettrici