Gp Spagna: quando Schumacher fece la storia della Formula 1

Domenica 13 maggio si corre il Gp di Spagna ed è quasi scontato ripensare a Michael Schumacher.

Sul circuito di Barcellona tornano alla memoria le imprese di un giovane Schumacher. Qui nel 1994 alla guida delle Benetton, Schumi arrivò secondo nonostante la monoposto fosse rimasta bloccata con una sola marcia (la quinta) per oltre due terzi di gara.

Ma i tifosi Ferrari ricordano bene un’altra data il 2 giugno 1996 quando Schumacher vinse per la prima volta un Gp alla guida della Rossa iniziando quel fantastico binomio vincente con la casa di Maranello. Sotto una pioggia battente il pilota tedesco della Ferrari, che era il più veloce in pista, cominciò a rimontare i rivali portandosi in testa alla corsa conquistando un successo epico.

Le statistiche della corsa spagnola consacrano Schumacher come il più vincente con il maggior numero di successi. Il tedesco, infatti, ha conquistato sei vittorie (1 in Benetton, 5 in Ferrari), tutte sulla pista catalana, di cui quattro consecutive tra 2001 e 2004.

GP SPAGNA 1996: la Ferrari di Michael Schumacher sotto la pioggia durante il Gp di Spagna (PAL ANDREU DALMAU / ANSA)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Gp Spagna: quando Schumacher fece la storia della Formula 1