Formula E: lavori in corso sul circuito di Roma

Il 14 aprile il tanto atteso per la tappa italiana del Mondiale di Formula E: i lavori di allestimento nella capitale sono iniziati.

Ci siamo! Il 14 aprile è il giorno che tanto attendiamo: la Formula E debutta in Italia, per la precisione a Roma. Per la prima volta il Campionato Mondiale di Formula E farà tappa nel nostro Paese.

Sono iniziati nella mattinata di mercoledì 4 aprile, dalle 5.30 come previsto, i lavori per allestire il circuito del Gran Premio di Formula E. Gli operai hanno cominciato montando la prima tribuna in via Stendhal, dove infatti è già stato applicato il divieto di sosta temporaneo. I lavori vanno avanti nelle ore notturne, nel quartiere monumentale dell’Eur.

I disagi maggiori ovviamente sono a carico dei cittadini della Capitale, fino al 15 aprile; parte di via Cristoforo sarà interdetta al traffico per tutto il periodo. Per quanto riguarda la copertura degli storici e caratteristici sanpietrini della pavimentazione cittadina, che aveva sollevato non poche polemiche in fase di decisione e progettazione dei lavori, l’asfalto è stato posizionato come previsto e verrà rimosso immediatamente dopo la gara, in data ancora da definirsi.

Il conto alla rovescia è quindi iniziato, la città è in fermento, come lo sono tutti gli appassionati e i curiosi che si recheranno a Roma per l’occasione unica. Si tratta infatti di uno degli eventi sportivi più attesi dell’anno. La Gara romana dell’E-Prix 2018 ha infatti registrato un clamoroso sold out in poche ore: sono stati venduti tutti i 15.000 biglietti di tribuna. Sono stati quindi aggiunti dei posti gratuiti per garantire a tutti gli interessati di vedere la gara in diretta. I cittadini e i turisti infatti potranno beneficiare di apposite postazioni lungo il percorso delle spettacolari monoposto elettriche in azione.

In tema di sicurezza, sarà allestita una green zone, divisa a sua volta in 4 aree, a cui si potrà accedere solamente dopo aver superato i controlli presso i varchi di accesso. La Questura sconsiglia l’utilizzo di mezzi propri, non sono infatti previste aree di parcheggio, per cui la scelta migliore è quella dei mezzi di trasporto pubblici, sia di superficie che la metropolitana; per l’occasione il numero delle corse sarà sicuramente potenziato e il percorso degli stessi subirà delle modifiche.

I lavori si svolgono di notte per creare il minor disagio possibile e termineranno il 12 aprile. Il tracciato sarà lungo 2.8 km, i piloti correranno 19 giri tra via Cristoforo Colombo e Palazzo dei Congressi. Non ci resta che attendere, per chi non avrà la fortuna di recarsi a Roma, sarà ovviamente possibile seguire la gara in diretta TV.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Formula E: lavori in corso sul circuito di Roma