La Formula 1 del futuro: il sogno di Ross Brawn, ex ingegnere Ferrari

Nuovi piani per le auto futuristiche da usare nella stagione 2021, per migliorare le corse e essere più attraenti

Sono stati svelati pochi giorni fa i piani per stagione 2021 del Campionato Mondiale di Formula 1.

L’amministratore delegato F1 Ross Brawn, ex ingegnere di Ferrari, ha dichiarato che la sua intenzione è di realizzare auto più performanti e con un’estetica molto più accattivante per i fan, e ha mostrato alcuni bozzetti. Il suo parere è che le vetture di oggi sono pessime negli inseguimenti, una volta che arrivano a brevi distanze l’una dall’altra, perdono il 50% del loro carico aerodinamico, quindi bisogna lavorare su questo. Per quanto riguarda gli pneumatici e la loro posizione, c’è un’altra pecca da riparare, visto che causano enormi interruzioni nel flusso d’aria, quindi si stanno cercando dei dispositivi in grado di stabilizzare questa carenza.

L’ex ingegnere ha mostrato tre diversi concept di design per il 2021, con le ruote da 18 pollici, per aiutare i piloti in fase di scia e sorpasso, le ali anteriori più semplici, le paratie laterali più estese verso l’alto, le linee più filanti e snelle, l’halo è più affilato ed evoluto, inediti pararuota per gli pneumatici posteriori. Ross Brawn ha però spiegato che Liberty Media e le squadre sono in fase di stretto colloquio e non è detto che i disegni possano essere definitivi.

Chiaramente i team che hanno più risorse saranno in grado di investire più denaro nella ricerca e nella realizzazione di nuove macchine; ad oggi, quelli che hanno ottenuto più successo nello sport, dal 2014, sono Ferrari, Mercedes e Red Bull, che, probabilmente, avranno più opportunità di cambiamento.
I regolamenti del 2021 saranno emessi alla fine del prossimo anno e allora ognuno potrà davvero iniziare a lavorare sulla propria nuova vettura, un anno intero di tempo perché i nuovi concept diventino realtà.

L’idea base di Ross Brawn è quella di continuare a sviluppare auto che siano belle per il pubblico e ovviamente che consentano alte prestazioni, l’obiettivo di tutti è comunque risparmiare e ridurre i costi; chiaramente questa combinazione di fattori non è facile, ma si possono trovare il giusto compromesso e la soluzione adatta.

Brawn mette sempre in prima linea i fan della Formula 1 e la loro voglia di vedere auto nuove, accattivanti e dalle performance mozzafiato. Secondo l’ingegnere il fan è il re e molte cose girano intorno a lui. Gli appassionati che seguono questo sport devono essere sempre entusiasti, non si devono mai dare per scontati.

Ross Brawn nuove auto F1

MOTORI La Formula 1 del futuro: il sogno di Ross Brawn, ex ingegnere Fer...