Ford-Google, accordo per i veicoli connessi

Partnership strategica appena annunciata dai due Colossi, per accelerare la trasformazione di Ford

Ford e Google hanno annunciato una nuova collaborazione strategica che mira ad accelerare la trasformazione di Ford e reinventare l’esperienza del veicolo connesso. La Casa dell’Ovale Blu ha anche nominato Google Cloud il suo fornitore di servizi cloud preferito, per sfruttare l’esperienza di livello mondiale di Google in analisi dei dati, intelligenza artificiale (AI) e machine learning (ML).

La nuova partnership durerà sei anni, a partire dal 2023, milioni di futuri veicoli Ford e Lincoln di tutte le fasce di prezzo utilizzeranno il sistema Android, con app e servizi integrati Google. Ford e Google vogliono promuovere l’innovazione continua e per questo stanno creando un nuovo gruppo di lavoro, Team Upshift. Sfruttando il talento e le risorse di entrambe le società, il Team Upshift spingerà la trasformazione di Ford, sbloccherà esperienze personalizzate per i consumatori e promuoverà nuove opportunità basate sull’analisi dei dati.

Jim Farley, Presidente e CEO di Ford, ha affermato: “Mentre Ford continua la più profonda trasformazione della sua storia con l’elettrificazione, la connettività e la guida autonoma, l’unione con Google costituisce un concentrato di innovazione in grado di offrire un’esperienza superiore ai nostri clienti e modernizzare la nostra attività”.

Sundar Pichai, CEO di Google e Alphabet: “Dalla prima linea di assemblaggio alla più recente tecnologia di assistenza alla guida, Ford ha seguito il ritmo dell’innovazione per l’industria automobilistica per quasi 120 anni. Siamo orgogliosi di collaborare per applicare il meglio di intelligenza artificiale, analisi dei dati, piattaforme cloud di Google, per aiutare a trasformare il business di Ford e sviluppare tecnologie automobilistiche che mantengano le persone al sicuro e sempre connesse su strada”.

In qualità di fornitore di servizi cloud, a partire dalla fine dell’anno, Google aiuterà Ford a sfruttare le tecnologie di artificial intelligence, machine learning e analisi dei dati per accelerare la trasformazione digitale di Ford, modernizzare le sue operazioni e alimentare le tecnologie dei veicoli connessi con il cloud di Google, affidabile e sicuro.

Ford e Google hanno una visione condivisa, mirata ad offrire nuove esperienze sui veicoli connessi del futuro, più sicure e efficienti, create per ridurre al minimo la distrazione del conducente e offrire ai clienti aggiornamenti over-the-air. A partire dal 2023, i clienti Ford e Lincoln in tutto il mondo inizieranno a beneficiare di esperienze digitali uniche costruite sul sistema operativo Android e con app e servizi Google integrati, che includono mappe e tecnologia di comando vocale.

Con l’Assistente Google, i conducenti possono tenere gli occhi sulla strada e le mani sul volante, facendo le cose con la sola voce. Con Google Maps (in continuo aggiornamento) possono raggiungere la loro destinazione più velocemente con informazioni sul traffico in tempo reale, cambio del percorso automatico e molto altro. Con Google Play è possibile accedere alle app preferite per ascoltare musica, podcast, audiolibri.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Ford-Google, accordo per i veicoli connessi