Follia in autostrada: a bordo di una Porsche andava a 338 km/h

Un automobilista ha preso l’autostrada austriaca per un circuito di Formula 1 spaventando gli altri utenti della strada che hanno avvertito la Polizia austriaca. L’uomo di 34 anni ha percorso a bordo di una Porsche 911 GT 3 (costo di 150mila euro) un tratto di una quarantina di chilometri, tra Melk e Amstetten, ad una folle velocità media di 280 km/h.

Lo spericolato automobilista ha poi dichiarato fiero agli agenti di aver raggiunto in alcuni tratti i 338 km/h. La polizia stradale al momento di ritirargli la patente ha anche scoperto che l’uomo non la possedeva ed è così scattata una immediata denuncia contro di lui oltre ad una multa di oltre mille euro.

Con i 338 km/h dichiarati scalza da questo poco invidiabile record il guidatore di una Bentley Continental GT che, in Svizzera, è stato fotografato dalle telecamere di sicurezza mentre viaggiava a 324 km/h. L’uomo prese una multa di 1.865 euro e una condanna a 6 mesi di carcere.

L’episodio avvenuto in Austria ricorda da vicino quanto successo in Italia qualche mese. Un cittadino australiano, residente in Svizzera, era stato beccato dalla Polstrada lungo il Gra (Grande Raccordo Anulare) di Roma alla folle velocità di 311 km/h. Una pattuglia speciale della Polstrada lo aveva inseguito per oltre 20 chilometri a bordo della sua Lamborghini Aventador che da Tor Bella Monaca fino alla Pontina ha viaggiato alla velocità di una Formula 1 sino a superare in alcuni tratti i 300 km/h.

Il record di velocità, in fase di test, per una un’automobile di serie è stato invece registrato il 4 novembre 2017, quando il pilota Niklas Lilja alla guida della Koenigsegg Agera RS, ha raggiunto la velocità media sul miglio lanciato di 444.76 km/h.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Follia in autostrada: a bordo di una Porsche andava a 338 km/h