Ecobonus, l’Emilia Romagna riapre gli incentivi fino al 30 settembre

Per chi acquista un’auto elettrica, ibrida, a metano o GPL di classe Euro 6 continuano gli incentivi

Abbiamo parlato spesso di Ecobonus, incentivi per l’acquisto di una nuova auto di prima immatricolazione e poco inquinante.

Oggi vediamo l’ultima decisione presa dalla Regione Emilia Romagna, che ha riaperto la possibilità di godere di questa importante agevolazione per comprare una vettura nuova, che sia elettrica, ibrida, a metano o a GPL e che sia di Classe ambientale Euro 6. Tutti i cittadini che risiedono in uno dei Comuni dell’Emilia Romagna oggi quindi possono richiedere ancora gli incentivi se rottamano o hanno rottamato dalla data del primo gennaio 2019 un’auto di propria proprietà oppure di un altro cittadino sempre residente nella Regione, che ovviamente abbia dato il consenso a quest’ultimo che ne fa richiesta.

I veicoli rottamati devono essere fino alla Classe Euro 2 per quanto riguarda quelli alimentati a benzina, a benzina e metano o anche a benzina e GPL, e invece fino alla Classe Euro 4 per tutte le auto Diesel. La Regione Emilia Romagna quindi prevede un rinnovo del piano degli incentivi che prevede di erogare a chiunque ne faccia richiesta e abbia i requisiti per ottenerlo, l’erogazione di un contributo dell’ammontare totale di 3.000 euro per gli automobilisti che rottamano una vecchia auto per acquistarne una nuova ibrida Euro 6 oppure una nuova elettrica. L’Ecobonus invece è di 2.000 euro per tutti coloro che decidono di rottamare la propria vecchia vettura per comprarne una nuova e metano mono e bifuel Euro 6 e GPL mono e bifuel Euro 6.

Per prenotare l’incentivo ci si può servire solo ed esclusivamente del sito internet dedicato e seguire la procedura per ottenere il contributo, che si articola in tre fasi. Inizialmente si deve presentare la propria domanda, c’è tempo fino al 30 settembre 2019. Da oggi 30 luglio fino al 15 ottobre 2019 poi si può inviare l’ordine di acquisto della nuova auto, infine dal 3 settembre 2019 al 30 aprile 2020 si procede con la rendicontazione dell’acquisto e la richiesta di liquidazione.

La Regione Emilia Romagna ha messo a disposizione una sezione del sito internet per tutti i cittadini interessati a sapere ogni informazione riguardante la richiesta dell’incentivo per l’acquisto di una nuova auto non inquinante. Dalla stessa si può accedere poi alla parte in cui inviare le domande.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Ecobonus, l’Emilia Romagna riapre gli incentivi fino al 30 ...