Diciotto morti per un maxi-ingorgo di tre giorni

La vostra coda della domenica sera per il ritorno dopo il week end al mare è nulla rispetto a quanto successo in Indonesia.

Sono infatti 18 i morti causati da un ingorgo pazzesco in cui gli automobisiti somo rimasti intrappolati per oltre 72 ore nelle proprie vetture.

La tragedia si è verificata su un’autostrada di Giava, in Indonesia, all’altezza della città di Brebes.

Ogni anno nel Paese asiatico decine di migliaia di musulmani si spostano per raggiungere la famiglia per la fine del Ramadan e l’inizio dell’Eid mussulmano.

Capita così che la circolazione sulle principali strade dello Stato vada in tilt, a volte, come in questo caso, con conseguenze tragiche.

Secondo quanto si è appreso, ad avere la peggio sono stati, a causa soprattutto del caldo, della disidratazione e della difficoltà di movimento per i soccorsi, le persone anziane e quelle con problemi respiratori e cardiaci.

MOTORI Diciotto morti per un maxi-ingorgo di tre giorni