Dexcar, una community per noleggiare una Porsche per due anni a 390 euro

Dexcar, una community, promette noleggi a lungo termine particolarmente vantaggiosi. Tutto vero?

Guidare una Porsche per due anni a 390 euro? Si può. Almeno questa è la promessa di Dexcar, una community aperta a chi vuole noleggiare una vettura a lungo termine a fronte di un investimento decisamente basso. Si tratta di un progetto che ha avuto una certa eco in Italia negli ultimi mesi ma ‘quanto’ e ‘se’ la promessa di Dexcar sia concretamente realizzabile è però tutto da verificare. Proviamoci.

Partiamo dal format. Come anticipato, Dexcar è una community che offre il noleggio per due anni di nuovi veicoli distribuiti su sei livelli: si parte dal primo livello con Opel, Smart e Volkswagen fino ad un sesto che prevede Porsche e Maserati. Innanzitutto bisogna iscriversi e fare un colloquio con un ‘advisor’. E qui sorge la prima differenziazione. Da un lato c’è il noleggio tradizionale e dall’altro un percorso diverso, che permette di arrivare a noleggiare anche la sopracitata Porsche con un contributo iniziale minimo di 390 euro.

In quest’ultimo caso, scatta qualcosa di molto simile ad un meccanismo simile alle vendite piramidali che, ricordiamolo, sono vietate per legge in Italia. In pratica il cliente X entra in una specie di ‘griglia’, e promuove Dexcar ‘invitando’ altri potenziali clienti. Quando ne entra uno nuovo, X  sale nella graduatoria, composta di tre matrici da 15 livelli ciascuno. Facendo un paio di conti, una volta che entrano nella ‘piramide’ 45 persone (circa un paio d’anni), X riuscirà a guadagnarsi il diritto a noleggiare nel giro un’automobile comprensiva di assicurazione, manutenzione e cambio gomme per un periodo di 24 mesi. Il meccanismo non si ferma qui, visto che con altri ingressi, X può continuare a salire nelle altre tabelle fino ad arrivare alla sesta, che prevede la possibilità di guidare vetture come Porsche e Maserati, sempre con una spesa iniziale di 390 euro, salvo investimenti superiori per abbassare il tempo di permanenza nei vari livelli.

Tutto semplice, al netto dei dubbi sulla struttura piramidale? Non proprio, tanto che diverse segnalazioni avrebbero da una parte spinto Dexcar nel mirino di Altroconsumo, l’associazione a tutela dei consumatori, e dall’altra in quello dell’Antitrust, per violazione proprio della norma sulle vendite piramidali, prevista nell’articolo 6 della legge n° 173 dell’agosto 2005.

Nello specifico, Altroconsumo ha rilevato diversi punti oscuri: il sito non è chiarissimo e alcune situazioni paiono decisamente antieconomiche. Ad esempio, non si spiega a dovere come si possa uscire dalla Community, visto che il punto relativo nelle FAQ del sito riporta uno spazio bianco. Dall’altra parte, per chi vuole recedere da un ordine, può farlo entro 14 giorni dall’effettuazione: se si ‘sfora’, si può pagare negli Ordini Preliminari da 165 a 1430 euro e in quella degli Ordini Principali da 795 euro a ben 7540 euro.

Se invece Dexcar non riesce a fornire l’auto entro 24 mesi dall’ordine (ovvero dall’ingresso nella community) allora verrà restituito l’acconto versato meno una quota di elaborazione degli ordini, che per le auto ‘top’ arriverebbe a 530 euro. L’ipotesi della mancata fornitura è peraltro piuttosto plausibile, visto che i clienti attuali sono stimabili tra gli 8 e i 10mila ma le auto consegnate dalla nascita di Dexcar (ottobre 2014) ad oggi pare siano poco più di cento. Una sproporzione che ricorda proprio le strutture di vendita piramidali, con forti dubbi sulla ‘solvibilità’ dei rimborsi per le mancate consegne.

Per finire, non si capisce bene come avvenga la consegna dell’auto: una volta che ci si garantisce il diritto alla vettura, o la si ritira nella sede della società o si chiede di farsela portare a domicilio a proprie spese. In entrambi i casi, però, il sito non evidenzia gli indirizzi dove ritirarla o le spese di consegna: l’unico indirizzo rintracciabile è infatti relativo alla cittadina tedesca di Essen.

MOTORI Dexcar, una community per noleggiare una Porsche per due anni a 390&nb...