Decreto Rilancio, nuovi bonus rottamazione auto e moto

Oltre al bonus per biciclette e monopattini elettrici, nuovi incentivi per gli altri veicoli

Parliamo del Decreto Rilancio emanato dal Governo per dare una spinta all’economia, bloccata in questi mesi di lockdown a causa del Coronavirus. Come ben sappiamo, è stato lanciato il bonus per le biciclette e i monopattini elettrici.

Questo dà la possibilità di richiedere un rimborso dell’ammontare massimo di 500 euro su acquisti che verranno effettuati dal 4 maggio al 31 dicembre 2020. Quello che forse ancora non si è detto è che il decreto contiene anche delle indicazioni riguardanti nuovi incentivi rottamazione per auto e moto. Al momento si è parlato praticamente solo delle bici elettriche e dei monopattini, perché ritenuti il mezzo ottimale.

Oltre a incentivare l’utilizzo di un veicolo proprio, per diminuire la possibilità di contagi ad esempio sui mezzi pubblici, si è cercato di favorire una nuova mobilità che consenta anche di ridurre l’inquinamento soprattutto nelle grandi città. Si è voluto trarre quello che di “positivo” ha portato questa situazione disastrosa collegata all’epidemia di Covid-19: il blocco quasi totale del traffico nei mesi di marzo e aprile, quando la maggior parte delle attività erano chiuse e nessuno si spostava per andare al lavoro ogni giorno, periodo in cui il livello di smog è sceso drasticamente.

In ogni caso, oltre a questi piccoli mezzi a zero emissioni per la mobilità urbana del futuro, si pensa sempre e comunque anche alle auto e alle moto, che vedranno nuovi vantaggi, a partire dal prossimo anno. Per questo ancora non si è approfondito il discorso, al momento il Governo ha lasciato spazio alla micromobilità, per poi iniziare il 2021 con rottamazioni molto più convenienti riguardanti i propri mezzi motorizzati.

Le nuove agevolazioni saranno valide dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021, sarà possibile rottamare la propria vettura dalla Classe Euro 3 in giù o il proprio motociclo fino alle classi Euro 2 e Euro 3, ottenendo un bonus fino a 1.500 euro per le auto e fino a 500 euro per le moto. Un incentivo non esclude l’altro, quindi si possono ottenere sia il bonus per bici e monopattini elettrici, che il bonus rottamazione auto e moto.

Ogni persona che otterrà il denaro lo potrà utilizzare per abbonamenti sui mezzi pubblici, monopattini, biciclette e altri veicoli di micrmobilità, entro tre anni. Il bonus rottamazione verrà elargito a chi risiede nei comuni che presentano la più alta concentrazione di inquinamento. Attendiamo ovviamente maggiori aggiornamenti e informazioni a riguardo, prima dell’inizio del 2021.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Decreto Rilancio, nuovi bonus rottamazione auto e moto