Coronavirus, Ferrari produce le valvole per respiratori

La Casa di Maranello continua le sue opere a favore dell’emergenza Coronavirus

Tante le iniziative intraprese da Ferrari in questo grave periodo di emergenza a causa della pandemia di Coronavirus che sta colpendo l’Italia e il resto dell’Europa e del mondo da settimane ormai. La Casa delle Rosse ha da sempre dimostrato il suo grande impegno e sostegno dell’assistenza sanitaria.

Per questo motivo oggi annuncia di aver iniziato una nuova produzione nello stabilimento di Maranello, gli operai sono al lavoro per realizzare le valvole per i respiratori polmonari e i raccordi per le maschere di protezione. La produzione di questi componenti termoplastici è possibile in Ferrari grazie alla tecnologia di manifattura additiva che si trova oggi all’interno del reparto dove solitamente si costruiscono i prototipi delle meravigliose sportive.

Alcune valvole sono state sviluppate dall’azienda Mares, che si occupa della produzione di attrezzatura subacquea, realizzate su misura delle loro maschere, danno così la possibilità di creare dispositivi d’emergenza utili per i pazienti affetti da crisi respiratorie a causa del Coronavirus. La logistica del progetto è stata curata da Nuovamacut Gruppo TeamSystem, che ha facilitato anche la ricerca delle diverse aziende che hanno contribuito al successo del progetto.

ferrari-valvole-respiratori

Fonte: Lulop

Anche Solid Energy è una delle aziende che beneficia dei raccordi prodotti da Ferrari in questo momento, la società li utilizza per trasformare le maschere da snorkeling di Decathlon in ausili a protezione del personale sanitario esposto al contagio Covid-19. L’obiettivo di Ferrari è quello di realizzare, nei prossimi giorni, diverse centinaia di dispositivi che hanno già iniziato e continueranno a essere distribuiti a diversi ospedali italiani fra cui quelli di Bergamo, Genova, Modena e Sassuolo, oltre che agli operatori sanitari della città di Medicina. Sono alcune delle aziende coinvolte ad occuparsi della distribuzione stessa del materiale sanitario, con il coordinamento della Protezione Civile.

In questo scenario così difficile ogni azienda sta cercando di metterci del suo per aiutare a fronteggiare l’emergenza. Tante sono le aziende che rivoluzionano completamente la propria produzione per realizzare dispositivi di sicurezza fondamentali in questo periodo. Molte realtà hanno iniziato produrre mascherine e disinfettanti e ad altre è stato chiesto di iniziare a realizzare respiratori. Ferrari e FCA avevano già stretto un accordo con il più grande produttore di ventilatori d’Italia per poter dare il proprio contributo nella realizzazione di macchinari salvavita, indispensabili per i malati di Coronavirus oggi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Coronavirus, Ferrari produce le valvole per respiratori