Colonnine di ricarica low cost per auto elettriche

Si parla di ricarica ultra veloce per le auto elettriche e di prezzi che per molti sono ancora proibitivi. Forse però è in arrivo una vera e propria soluzione

Parliamo sempre più spesso di auto elettriche, viviamo un’epoca in cui la transizione energetica ha acquisito un ruolo fondamentale nella società, coinvolgendo tutte le principali attività e industrie. Questo accade perché è importante che tutti si convincano in qualche modo a dare il proprio contributo per l’ambiente, inquinando il meno possibile. E i mezzi di trasporto sono grandi responsabili della pessima qualità dell’aria in molte zone del pianeta.

A questo proposito, sui listini delle principali Case automobilistiche, vediamo apparire sempre più modelli a zero emissioni. L’ultima auto elettrica di cui abbiamo parlato proprio stamattina è la mitica Opel Astra, reginetta delle vendite per il brand tedesco, che per la prima volta è stata presentata nella sua versione a batteria.

Vantaggi e svantaggi dell’auto elettrica

Nonostante gli svariati vantaggi che l’auto elettrica comporta, non si è ancor verificata una capillare diffusione di questa tipologia di veicoli. È vero, a lungo termine si risparmia molto per il rifornimento, considerando anche la nuova impennata dei prezzi del carburante in Italia, notizia fresca di oggi. C’è da considerare però che le strutture di ricarica per le auto elettriche in Italia, e in altri Paesi, sono ancora poche, i prezzi di listino di questi modelli sono ancora molto alti e non proprio alla portata di tutti. E consideriamo anche il fatto che i prezzi dell’energia sono saliti parecchio, e lo sappiamo bene. Le bollette di elettricità e gas sono altissime oggi in Italia, ed è una situazione che mette in difficoltà parecchie famiglie. Per non parlare del fatto che risentiamo ancora delle conseguenze di due anni interi di pandemia di Covid-19.

In ogni caso, c’è chi prova a trovare delle soluzioni. E a questo proposito parliamo delle colonnine di ricarica low cost per auto elettriche, che sono apparse per il momento in Francia.

La scelta di Lidl a Lione

In un punto vendita della nota catena di supermercati Lidl in Francia, nei pressi della città di Lione, viene offerta la ricarica ultraveloce a prezzi molto convenienti per tutti i possessori di auto elettriche. Si tratta di una stazione di rifornimento in cui è possibile beneficare di una potenza fino a 360 kW al costo di 40 centesimi a kW (ottimo sconto, se pensiamo che in media, per un servizio simile, si spendono circa 90 centesimi).

La scelta e la location non è casuale, segue infatti il trend dei prezzi al ribasso di Lidl (lo riporta ANSA, da Autocar.co.uk). Sembra prevista l’apertura di tre nuove altre stazioni per la ricarica di auto elettriche di Lidl, sempre in Francia e vicine all’autostrada (oggi la prima è stata installata a Villefranche-sur-Saone, le altre arriveranno a Les Pennes-Mirabeau, Landivisiau, e Tourcoing).

Lidl ha intenzione di realizzare gli impianti di rifornimento di energia e di gestirli autonomamente. C’è un altro punto a favore di questi punti di ricarica, oltre al prezzo conveniente: a differenza di molte altre colonnine, queste sono riparate e illuminate, e offrono così agli automobilisti un posto più sicuro in qualsiasi condizione meteo e di sicurezza, di giorno e di notte.

Ci sono altri punti vendita simili in Gran Bretagna, ma nelle sedi Lidl francesi l’automobilista non è obbligato a fare acquisti prima di ricaricare la sua auto elettrica.