“Ciclismo vero sport su due ruote”, spot Rai contro la MotoGp

Uno spot pubblicitario della Rai per promuovere il Giro d'Italia denigra gli sport motoristici

Sui canali Rai da qualche giorno va in onda il nuovo spot che promuove il Giro d’Italia.

Nello lancio promozionale, oltre a definire il ciclismo come il ‘vero sport su due ruote‘, si intuisce palesemente un gratuito sarcasmo nei confronti  delle gare motociclistiche.

La voce narrante dello spot dice: “Vicino a loro alla partenza non vedrete mai bellissime donne con l’ombrello,quando piove le gare non vengono mai interrotte, non indossano tute integrali per proteggersi“.

Sui social i numerosi amanti delle corse motoristiche si sono sentiti offesi e hanno scatenato le loro proteste, tanto da portare la Federazione Motociclistica Italiana a prendere posizione contro la Rai.

Uno spot che non rende merito a nessuno – si legge in una nota – ma che soprattutto danneggia l’immagine dei nostri piloti ed appassionati. Una caduta di stile inaspettata, soprattutto dalla Rai”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI “Ciclismo vero sport su due ruote”, spot Rai contro la Mot...