Da Chicco i primi seggiolini con i sensori per i bimbi dimenticati in auto

Tecnologia super innovativa per il seggiolino anti-abbandono realizzato in collaborazione con Samsung.

Chicco lancia i seggiolini con sensori anti-abbandono per i bimbi, creati in collaborazione con Samsung.

La legge che rende obbligatori questa tipologia di accessori è stata nuovamente rimandata, ma nel frattempo i privati, le aziende, le scuole e le Case automobilistiche ci stanno comunque lavorando. Per questo motivo Chicco ha creato BebèCare, il primo sistema in Europa dotato di sensori che avvisano della presenza del bambino in auto, per evitare gli spiacevolissimi, ma purtroppo verificati, episodi di abbandono dei piccoli nella vettura.

Gli ideatori hanno realizzato un semplice e intuitivo meccanismo che prevede, dopo l’installazione del seggiolino in auto, di scaricare l’app gratuita di Chicco BebèCare sul proprio smartphone, configurare l’account famiglia e collegare il seggiolino al software utilizzando il QR Code fornito. Una volta fatto ciò, il seggiolino rileverà la presenza del bambino seduto grazie agli speciali sensori di cui è fornito. In questo modo, una volta che lo smartphone su cui è installata l’app si allontana dall’auto e il bambino risulta ancora seduto, parte l’avviso immediato all’adulto sottoforma di allarme acustico e visivo. Entro 40 secondi l’utente può silenziare manualmente l’allarme che, se però non viene disattivato, facendo presupporre quindi una reale situazione di potenziale pericolo, passa all’avviso di secondo livello, inviando direttamente un sms a tutti i numeri di emergenza registrati nell’account famiglia sull’app, con le informazioni di geolocalizzazione dell’automobile.

Da fine maggio saranno in commercio i seggiolini auto della Chicco dotati di questa tecnologia di ultima generazione. I modelli disponibili saranno Oasys i-Size, per bambini con un’altezza compresa tra 40 e 78 cm e max 13 kg di peso e Oasys 0+ UP, realizzato per neonati fino a bambini che raggiungono i 13 kg di peso, entrambi omologati e con prezzi rispettivamente di 249 e 149 euro. Si potranno comprare singolarmente oppure insieme ai sistemi combinati Trio StyleGo Up e Trio Love Up. Al momento l’app funziona solamente con i telefoni della Samsung, ma da novembre Chicco aggiornerà il software rendendolo disponibile anche per tutti gli altri dispositivi sia Android che iOS. Dal prossimo inverno verrà inserito nella gamma anche il seggiolino per bambini da 40 a 105 cm di altezza. Chicco e Samsung hanno definito, con questo dispositivo high-tech, la sicurezza per i propri bimbi a portata di smartphone.

MOTORI Da Chicco i primi seggiolini con i sensori per i bimbi dimenticati in...