Camionista parcheggia in corsia di sorpasso sull’Autostrada: strage evitata

Il pronto intervento della Polizia Stradale ha evitato il peggio.

Sembra una barzelletta ma è purtroppo una storia vera che avrebbe potuto provocare un grave incidente. Nella notte tra l’11 e il 12 maggio, in un tratto di Autostrada A1 nei pressi di Arezzo al km 359, un camionista ha pensato bene di fermare il suo Tir nel bel mezzo della corsia di sorpasso e si è messo a dormire nella cuccetta presente nell’abitacolo.

Il grosso camion era in mezzo alla carreggiata e con fari spenti col rischio di essere tamponato da altri mezzo in arrivo. Il pronto intervento della Polizia Stradale ha evitato il peggio. Gli agenti sono intervenuti in piena notte dopo alcune segnalazioni degli automobilisti che allertavano il 112 di “un veicolo pesante fermo con fari spenti sulla corsia di sorpasso in direzione sud”.

All’arrivo degli agenti della Polstrada l’uomo stava tranquillamente riposando nella sua cuccetta e ci sono voluti diversi minuti prima che sentisse gli agenti bussare al suo vetro.

Dopo il test dell’etilometro, è risultato che l’uomo avesse bevuto troppo: lo strumento segnava 1,33 g/l di sangue, quasi 3 volte superiore alla soglia massima consentita di 0,5 g/l.

Il trentenne di origini croate è stato denunciato dalle autorità e gli è stata ritirata la patente oltre al sequestro del tir per tre mesi. Come se non bastasse, nel tir sono state ritrovate delle merci non autorizzate al trasporto per un totale di oltre 9 mila euro di violazioni amministrative.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Camionista parcheggia in corsia di sorpasso sull’Autostrada: str...