Bugatti, oggi il grande evento celebra i 30 anni della Fabbrica Blu

Si festeggia oggi l’anniversario del grande sogno imprenditoriale nato nel 1990

Lo stabilimento della nota Casa automobilistica Bugatti, produttrice di bolidi da record, è stato inaugurato il 15 settembre del 1990, dopo esattamente 109 anni dalla nascita di Ettore Bugatti. La Fabbrica Blu oggi spegne le sue 30 candeline.

Lo stabilimento fu realizzato grazie alla volontà dell’allora presidente dell’azienda, Romano Artioli. Un sogno che vive da trent’anni e che ha permesso la rinascita di uno dei brand auto più famosi del mondo. Oggi, domenica 13 settembre 2020, si tengono i festeggiamenti con più di 200 appassionati, insieme a Romano Artioli. Per l’occasione ci saranno le Bugatti EB110 degli anni Novanta (realizzata anche nella moderna versione Bugatti Centodieci) e le ultime supercar realizzate in tempi recenti, sotto la guida di Stephan Winkelmann.

Oggi sarà una giornata davvero speciale per Bugatti, per ricordare al mondo la storia di uno dei brand più famosi e caratteristici del settore auto in Italia. Il nuovo impianto è stato realizzato a Campogalliano, in provincia di Modena, nei pressi dell’Autostrada del Brennero e vicino ad altri stabilimenti che lasciano il segno, come Maserati, Lamborghini e Ferrari.

La Fabbrica Blu è stata realizzata in tre anni grazie al progetto dell’architetto Giampaolo Benedini, su un’area di 240.000 metri quadri. Da fuori spicca immediatamente il suo colore blu, insieme ai tubi bianchi e al grande logo Bugatti. È proprio qui che è nata la Bugatti EB110, presentata il 14 settembre 1991 a Parigi e poi a Molsheim, sede della prima officina Bugatti. Una data scelta per un motivo ben preciso, il 15 settembre del 1991 Ettore Bugatti avrebbe compiuto 110 anni. L’auto prende il nome di EB110 GT che sta per “Ettore Bugatti, 110 anni, Gran Turismo”.

L’auto montava un V12 3.5 quadriturbo in lega di alluminio e magnesio, in grado di sprigionare 610 cavalli e di segnare uno 0-100 km/h in 3,3 secondi, oltre a raggiungere i 350 km/h di velocità massima. Il brand da sempre produce vetture da record, come la Bugatti Chiron di cui abbiamo tanto parlato.

Stamattina alle 10 sono stati aperti i cancelli dello stabilimento di Campogalliano, l’evento è sold out, ma è possibile seguirlo in diretta streaming sui social. Ezio ed Enrico Pavesi sono gli organizzatori dell’evento, insieme all’associazione culturale Via Modena; si tratta dei custodi e curatori della fabbrica dalla sua nascita. Sono loro a dichiarare: “Sarà un evento unico e spettacolare che, oltre a coinvolgere le aree esterne dello stabilimento, porterà gli ospiti all’interno della catena di montaggio, quanto di più all’avanguardia poteva esistere all’epoca, costruita già nel 1987 con la tecnica delle travi incrociate”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Bugatti, oggi il grande evento celebra i 30 anni della Fabbrica Blu