Bruce Springsteen, stop alla pubblicità Jeep dopo l’arresto

Il filmato al momento è stato oscurato a causa dell’arresto di Bruce Springsteen accusato di guida in stato di ebbrezza

Durante il Super Bowl è stato mandato in onda un nuovissimo spot pubblicitario di Jeep che vede come protagonista “The Boss”, Bruce Springsteen. Il video mostrava il cantautore alla guida di una delle vetture del brand americano. L’arresto per guida in stato di ebbrezza invece risale a errori commessi il 14 novembre.

Queste sono le parole che sono state diffuse in via ufficiale da un portavoce di Jeep, che fa capo a Stellantis: “Sarebbe inappropriato da parte nostra commentare i dettagli di una questione di cui abbiamo solo letto e che non possiamo comprovare. Ma è anche corretto sospendere il nostro spot per il ‘Big Game’ (il Super Bowl) finché i reali fatti non saranno stati accertati. Il suo messaggio di comunità e unità è più rilevante che mai. Come lo è il messaggio che bere e guidare non può mai essere tollerato”.

Jeep in questo modo ha quindi spiegato il motivo per cui lo spot deve rimanere ovviamente e assolutamente oscurato per il momento. Il filmato è stato realizzato appositamente per la finale del campionato della National Football League, che si è tenuta domenica 7 febbraio.

Ma cosa è successo all’icona del rock Bruce Springsteen? Secondo alcune voci riportate da TMZ, è stato arrestato per dei fatti accaduti il 14 novembre dell’anno scorso; l’accusa è di guida in stato d’ebbrezza. Il cantante ha ricevuto anche una multa per guida pericolosa e per aver bevuto alcolici in zone in cui non è permesso. Non c’è alcun’altra aggravante a suo carico, visto che, a quanto pare, il cantante non aveva alcun altro precedente per guida in stato di ebbrezza. Ora attende di comparire in tribunale.

Chiaramente Jeep si è mossa immediatamente per tutelare l’immagine del brand e ha così oscurato il video con l’icona del rock. Pare che, al momento del fermo, il tasso alcolemico del cantante fosse di 0,02 grammi per litro, che equivalgono forse a poco meno di un drink. Basti pensare che in Italia invece, come ben sappiamo, il valore limite legale stabilito per la guida è di 0,5 grammi/litro, quantità che viene sanzionata, è vero, ma che diventa reato solo superando 0,8 g/litro. Eppure le Forze dell’Ordine hanno comunque deciso di arrestare e portare in giudizio Bruce Springsteen, nonostante la quantità di alcol in corpo fosse davvero molto bassa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Bruce Springsteen, stop alla pubblicità Jeep dopo l’arresto