Brembo immagina i freni del futuro illuminati a led

Il concept di pinza freno che anticipa il futuro della mobilità, una soluzione innovativa per i 60 anni dell’azienda

Brembo festeggia il suo 60esimo anniversario immaginando una soluzione che dialoga con le nuove generazioni e che attraverso la luce porta l’uso del colore a un livello superiore e presenta New G Sessanta, il nuovo concept che si ispira alla prima pinza freno per motocicletta prodotta dalla società.

Al centro di questa nuova idea c’è la rivoluzionaria introduzione della tecnologia Led direttamente sul corpo della pinza. Una soluzione adattabile ad ogni applicazione e tipo di pinza e in grado di esaltarne le forme e le funzioni: può essere allo stesso tempo interfaccia, dialogando direttamente con l’utente, e scelta estetica, adattandosi ai suoi gusti e preferenze. La luce porta l’esperienza di Brembo nell’uso del colore ad un livello superiore, attribuendogli così nuovi valori.

Brembo New G Sessanta è un concept pensato per essere personalizzabile, gestendo attraverso la tecnologia wireless, a veicolo fermo, la tonalità di luce desiderata per esprimere uno stato d’animo, arricchire lo stile del mezzo o adattarlo al luogo in cui si trova. L’utilizzo della luce e del colore daranno anche la possibilità di ricevere dati e informazioni sullo stato del veicolo e sulla pinza stessa o di ritrovare il veicolo parcheggiato grazie all’emissione di luci di cortesia.

Brembo che da sempre è precursore delle innovazioni che hanno fatto la storia degli impianti frenanti ad alte prestazioni, oggi compie 60 anni e per l’occasione ha deciso di creare questo nuovo concept di pinza freno che supera i canoni tecnologici e di design tradizionali e introduce un inedito linguaggio contemporaneo, che si rivolge alle nuove generazioni.

La nuova pinza freno Brembo con led

Il concept della nuova pinza freno Brembo con i Led

Il concept Brembo New G Sessanta ricorda la prima pinza freno mai realizzata dall’azienda, ne celebra le forme; fu prodotta nel 1972 per la moto, e oggi si vuole ricordare l’evento, nel nome del suo progettista. Rispettoso delle linee iconiche che contraddistinguono il primo modello, diventato storia, il concept ne reinterpreta le nervature con elementi evoluti, composti da pieni e vuoti dinamici, che risultano essenziali nella loro immediatezza e coerenza formale.

Come la prima pinza realizzata da Brembo appunto nel 1972 ha rappresentato un punto di riferimento per tutte quelle che vennero poi prodotte successivamente, così, con il concept New G Sessanta, l’azienda vuole immaginare nuove funzionalità e soluzioni delle pinze freno, in linea con la propria strategia di diventare un autorevole Solution Provider e di confermarsi come punto di riferimento anche per le generazioni future.​

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Brembo immagina i freni del futuro illuminati a led