Bosch eBike, l’Abs anche per le bici elettriche

Durante l'Eurobike Show, la multinazionale tedesca presenterà le migliorie che promettono un netto calo degli incidenti per le due ruote

Grosse novità per il mondo delle biciclette elettriche. Durante il prossimo Eurobike Show, che si terrà alla fine di agosto sulle sponde del lago di Costanza, Bosch, leader mondiale nel settore delle biciclette con pedalata assistita, presenterà un’innovazione che potrebbe modificare radicalmente l’universo delle due ruote e aumentare in maniera esponenziale la sicurezza dei ciclisti, vittime, sempre più frequentemente, di incidenti fatali.

Secondo le stime di Bosch grazie al proprio Abs per e-bike gli incidenti potrebbero ridursi anche del 25 %, a patto però che l’innovativo e rivoluzionario sistema venga montato su tutte le biciclette circolanti. Ma come funziona l’aggeggio salvavita che dovrebbe essere commercializzato al costo di circa 500 euro? Attraverso un sistema di complicati sensori, realizzato con la collaborazione di Magura , l’Abs per biciclette potrebbe consentire l’immediato blocco della ruota anteriore e quindi diminuire di non poco il sollevamento della ruota posteriore quando si è costretti ad effettuare una brusca frenata, con notevoli benefici sulla tenuta. Già nel 1994, Bosch aveva sperimentato con successo l’utilizzo di un sistema molto simile su delle motociclette in dotazione alla polizia stradale nipponica, con ottimi risultati. Oggi quelle sperimentazioni approdano anche sulle biciclette elettriche, promettendo un netto calo degli incidenti stradali. Il sistema Bosch eBike Abs verrà equipaggiato inizialmente sulle due ruote della linea Performance Line.

Dopo aver effettuato un’approfondita analisi sui casi di incidenti che hanno visto come protagonista delle biciclette, Bosch ha concluso che attraverso il rinnovamento del sistema di frenata molti incidenti potrebbero essere del tutto evitati o almeno nettamente ridimensionate le conseguenze. Ma come funzione il meccanismo? La velocità e l’andamento della bicicletta vengono monitorati da dei sensori che riescono a calcolare in maniera molto precisa i giri che effettuano le ruote. Nel caso in cui vengano effettuate delle frenate troppo brusche l’Abs inventato da Bosch regola il blocco delle ruote con grande vantaggio per il controllo e la sicurezza. Le possibilità di sollevamento della ruota anteriore viene ridotto con minori possibilità di sbalzi.

Una soluzione che promette maggiore sicurezza per chi si muove in bici in città e per finalità sportive.

MOTORI Bosch eBike, l’Abs anche per le bici elettriche