BMW i3 ‘Spaghetti Car’: l’ultima provocazione di Cattelan

Una BMW i3 'ricoperta' di spaghetti: ecco l'ultima opera dell'artista Maurizio Cattelan

Ennesima creazione di Maurizio Cattelan, artista famoso per le sue opere geniali quanto provocatorie: il 56enne padovano, in collaborazione con il fotografo Pierpaolo Ferrari nel progetto “Toilet Paper”, ha realizzato una versione particolare della BMW i3, rinominandola Spaghetti Car.

L’opera, che vede l’auto ricoperta da una ‘cover’ specifica, fa parte della mostra “Hors Cadre / Out of context”, inserita nel Festival della fotografia “Rencontres d’Arles” e rappresenta una delle rare opere realizzate, almeno in parte, da Cattelan dopo il suo ritiro ufficiale dal mondo dell’arte nel 2011.

Originale, come sempre il commento di Cattelan: “Questa è di gran lunga la miglior Spaghetti Car che abbia mai assaggiato! Tutti questi anni di perfezionamento hanno finalmente dato un grande risultato! Assolutamente incredibile – ha dichiarato l’artista – Per tanto tempo, da quando ho cominciato a cucinare 37 anni fa, sono rimasto deluso per gli inutili sforzi fatti per preparare una buona salsa per spaghetti”

In ogni caso, come sottolineano da BMW, l’auto non è né una serie limitata né un’opera ‘brandizzata’ da BMW e verrà distrutta dopo la mostra per volontà dello stesso artista.

Ricordiamo che Maurizio Cattelan è autore di molte opere controverse, compresa la famosa scultura della mano con il ‘dito medio’ di Piazza Affari a Milano.

MOTORI BMW i3 ‘Spaghetti Car’: l’ultima provocazione di&nbs...