Nuove regole antismog in Lombardia, salvi i diesel Euro 3

La Regione Lombardia ha approvato le nuove misure per il miglioramento della qualità dell'aria

Sono scattate domenica 1 ottobre le nuove regole antismog in Lombardia in vista del periodo più freddo.

La Giunta regionale della Lombardia ha approvato le nuove misure per il miglioramento della qualità dell’aria in ulteriore attuazione del Piano regionale degli interventi per la qualità dell’aria (Pria).

Il calendario quest’anno è stato anticipato di 15 giorni: il blocco alla circolazione per auto, moto e furgoni più vecchi (Euro 0 benzina e Euro 0, Euro 1, Euro 2 diesel) scatterà il 1 ottobre (che quest’anno cade di domenica), e non più il 15, data che corrisponde al via libera per l’accensione dei riscaldamenti. Cambia anche il termine dei divieti: non più il 15 aprile, ma il 31 marzo.

FERMI DEL TRAFFICO – Le misure di fermo del traffico scatteranno non più dopo sette ma dopo quattro giorni consecutivi di superamento della soglia di legge delle polveri sottili.

SALVI I DIESEL EURO 3 – Rinviato invece di un anno, quindi al 1 ottobre 2018, il divieto di circolazione per i motori diesel Euro3.

OCCHIO ALLE SOSTE – Sarà anche obbligatorio per gli autobus spegnere i motori nella fase di stazionamento ai capolinea, per i veicoli merci durante le operazioni di carico/scarico. La sanzione prevista varia da 75 a 450 euro.

MOTORI Nuove regole antismog in Lombardia, salvi i diesel Euro 3