Automobilisti e multe: le stangate 2018 nelle principali città

Secondo gli ultimi dati nel 2018 arriveranno nuove stangate per gli automobilisti nelle principali città italiane

Il 2018 non inizia bene per gli automobilisti, che dovranno fare i conti con nuove stangate per quanto riguarda le multe. Le principali città italiane e i piccoli comuni infatti hanno già prospettato buoni incassi grazie alle sanzioni imposte ai guidatori. A svelarlo è un’indagine condotta da Adnkronos, che ha analizzato i bilanci di previsione 2018 approvati da diversi Comuni italiani.

A Firenze le multe sono considerate una voce del bilancio molto importante. Non a caso il gettito previsto per il 2018 sarà pari a 66 milioni di euro, con un aumento di 8 milioni rispetto all’anno passato. Secondo quanto specificato dal sindaco Dario Nardella, l’85% delle multe riguardano la violazione di Ztl, porte telematiche e autovelox e colpiscono soprattutto i non residenti.

Per quanto riguarda Bologna invece il gettito previsto per la circolazione stradale è pari a 30,8 milioni, mentre per le violazioni dei limiti di velocità si prevedono entrate per 7,1 milioni, per un totale di 37,8 milioni.

Non andrà meglio agli automobilisti di Roma. Alla voce “proventi derivanti dall’attività di controllo e repressione delle irregolarità e degli illeciti” del bilancio previsionale 2018-2020, sono stati indicati 208 milioni e 211 milioni per il 2018 e 2019. Anche a Padova, grazie alle multe, in questo anno il Comune potrà incassare ben 33 milioni di euro, mentre ad Imola, nella sezione “Sanzioni per violazioni al Codice della strada” del 2018, viene previsto un incasso di 2 milioni e 856.500 euro.

Troviamo poi Rimini, dove le entrate grazie alle sanzioni riguardo il codice della strada arriveranno da 10,1 milioni a 9,5 milioni, e Ravenna, dove quattro nuovi autovelox consentiranno al Comune di guadagnare ben 9 milioni di euro. Infine troviamo Rovigo, con un incasso di 2 milioni e 210 mila euro (fra recupero insoluti, violazione codice della strada e contravvenzioni da autovelox) e Bolzano, che prevede di togliere dalle tasche dei guidatori 7 milioni e mezzo di euro.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Automobilisti e multe: le stangate 2018 nelle principali città