Assicurazione auto, i prezzi sono in continuo calo

Il costo della Rc Auto, da qualche anno, è in continuo calo grazie alla politica di sconti

Il prezzo dell’assicurazione auto continua a calare, da qualche anno infatti i costi sono più accessibili.

Innanzitutto si tratta di una delle spese obbligatorie più temute dagli automobilisti italiani e che è in continua discesa, soprattutto grazie alla politica di sconti che la maggior parte delle compagnie assicurative sta applicando. Il prezzo medio pagato a livello nazionale per la Rc Auto quindi è arrivato oggi a circa 405 euro, la minor soglia da quando viene misurato l’andamento da parte dell’Ivass. Il calo registrato nel secondo trimestre del 2019 è dell’1.5%.

Ormai è molto tempo che si registrano continue flessioni per tutte le categorie di assicurati, anche grazie alla diffusione della scatola nera, che è sempre più importante e interessa sempre più soggetti. Si tratta di quel dispositivo, di cui abbiamo tanto parlato, che registra lo stile di guida e a cui si legano spesso differenti sconti su basse tariffe. Tra aprile e giugno 2019, secondo i dati raccolti dall’Ivass, il 21.5% delle polizze Rc Auto prevede un ribasso proprio grazie al sistema black box.

Rispetto al 2018, quest’anno è stato installato l’1.4% in più dei sistemi di scatole nere a bordo delle auto vetture rispetto all’anno scorso. I dispositivi si diffondono principalmente nelle zone dove i prezzi delle assicurazioni auto sono ancora molto alti, quindi soprattutto al sud. Il mercato italiano continua comunque ad avere le sue criticità, tra cui le notevoli differenze di prezzo tra le regioni del nord e quelle meridionali, nonostante i progressi degli ultimi anni, e anche i costi proibitivi dell’Rc Auto per i giovani neopatentati.

Il differenziale del prezzo medio tra la provincia più costosa, Napoli, e quella meno costosa, Oristano, è pari a 316 euro. Roma e altre quattro province registrano un prezzo medio superiore a 500 euro, Aosta invece il costo molto basso di 298 euro, quasi come i 300 di Biella, Campobasso, Enna, Pordenone e Vercelli. Per quanto riguarda la situazione italiana dei neopatentati invece, fino a 24 anni i ragazzi in media pagano 735 euro e man mano il prezzo diminuisce all’aumentare dell’età. Il premio medio di Rc Auto per le persone che hanno più di 60 anni invece è di circa 379 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Assicurazione auto, i prezzi sono in continuo calo