Asimotoshow 2016 : le date ed il programma

Tutto pronto per la XV edizione dell' Asimotoshow. Ecco i dettagli

Altro evento da non perdere come quelli in Lombardia e in Veneto.

Si terrà dal 6 all’8 maggio la quindicesima edizione dell’Asimotoshow 2016, importante manifestazione per gli appassionati delle due ruote d’epoca e tutti sperano di non vedere deluse le proprie aspettative.
Dopo i record di presenze del precedente anno, dove sul circuito dell’Autodromo ”Riccardo Paletti” di Varano de’ Melegari hanno sfrecciato oltre 430 partecipanti, anche quest’anno durante la manifestazione ci saranno grandi interventi.

Dal programma infatti, sembra che l’organizzazione desideri ardentemente di superare il tetto dei 12000 spettatori che giunsero nella città parmense per incontrare i leggendari campioni del passato e le loro mitiche motociclette.
Oltre alla presenza di Vittorio Zito, campione argentino ed il ceco Peter Balaz grande ospite sarà il campione Jean-François Baldè. Il pilota francese, che vinse ben 5 gran premi, riuscì nel 1981 a classificarsi secondo nella classe 250, alle spalle del tedesco Anton Mang, è il vero ospite d’onore e protagonista indiscusso di tutta la manifestazione.

Sempre più numerosi i club iscritti all’evento, come il Club Moto d’Epoca Fiorentino, fondato alla fine degli anni sessanta, che diventerà un’attrazione della manifestazione, esponendo una lunga serie di veri e propri ”miti a due ruote”, ovvero delle motociclette utilizzate durante alcune riprese cinematografiche.

L’evento punta della manifestazione sarà il cosiddetto ”rombo della fenice” della Rudge. Si replicherà la prova effettuata proprio dalla casa britannica, chiusa nel 1946, quando installò una speciale testa 4 valvole radiali, che ancora oggi viene considerato uno tra i tentativi più audaci mai effettuati su una moto di quella cilindrata. E, sempre a proposito di Rudge, è confermata la partecipazione del campione Mervin Stratford, che tenterà di brillare sulla sua Rudge 250 cc.

Altra protagonista di questa rassegna parmense di respiro internazionale, la casa motociclistica milanese Motom, tra le case più temibili ed all’avanguardia fino all’inizio degli anni settanta.
Come dimenticare il Motomic 48, a quattro tempi, con telaio monoscocca e innovative sospensioni poste soltanto anteriormente, che fecero di questo modello uno dei cavalli di battaglia della casa italiana.

Assolutamente vietato pensare all’Asimotoshow 2016 come una manifestazione unicamente motociclistica.
In programma infatti, nella giornata di sabato, una gita in provincia di Piacenza, precisamente al borgo fortificato di Vigoleno, in prossimità di Vernasca (PC) ove si potrà visitare l’antico castello , il borgo ed il museo degli Orsanti, antichi girovaghi che si esibivano in spettacoli in giro per il mondo.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Asimotoshow 2016 : le date ed il programma