L’App che ti sgrida quando usi lo smartphone in auto

Con questa applicazione arrivano dei messaggi ben udibili che ricordano ai conducenti di mettere via il telefono

Chevrolet sta lanciando Call Me Out, una nuova app per smartphone che aiuta a ricordare ai conducenti in auto di tenere gli occhi sulla strada.

Lo scopo è ovviamente quello di avvertire gli automobilisti che devono appoggiare il loro smartphone senza utilizzarlo mentre sono al volante. Secondo un recente sondaggio di Research Now, l’84% delle persone sostiene che guidare con il telefono in mano distrae ed è molto pericoloso, ma ben il 90% ammette di averlo fatto. Chevrolet, spinta dalla volontà di dare un contributo per cambiare questa situazione, ha organizzato un hackathon in cui diverse squadre di giovani hanno dovuto sfidarsi tra loro, proponendo dei metodi per ridurre i casi di uso dello smartphone mentre si guida. Il framework della nuova app è nato proprio da questo incontro.

Call Me Out mette insieme la tecnologia e il bene che proviamo per le persone che ci sono vicine, per indurle a cambiare questo comportamento che può essere veramente pericoloso. L’app è realizzata in modo che gli utenti invitino amici e parenti a registrare un messaggio positivo che ricordi di tenere le mani lontane dai telefoni mentre guidano, un po’ come i magneti che si usavano in passato nelle vetture. Quelli raffiguravano immagini religiose che incoraggiavano ad essere prudenti alla guida.

Il responsabile di Global Chevrolet e presidente di GM North America Alan Batey ha dichiarato di tenere particolarmente a questa tematica, di essere consapevole di tutti i pericoli a cui andiamo incontro e che quindi diventare degli automobilisti più responsabili non può far altro che giovare all’intera società. Con la nuova applicazione che sgrida gli utenti che usano lo smartphone mentre sono al volante, si cerca di aiutare le persone a cambiare quelle che sono abitudini sbagliate e rendere le strade più sicure.

Non è la prima app creata a questo scopo, Call Me Out consiste in un sistema di allerta acustico che usa le voci dei propri cari per aiutare i conducenti a combattere l’impulso di prendere in mano il telefono mentre guidano; proprio come una volta i magneti citavano frasi del tipo “pensa a me quando guidi”, oggi si cerca di creare lo stesso effetto con la voce delle persone che ci stanno più a cuore.

Gli utenti di telefoni Android possono scaricare l’app gratuita da Google Play, la stessa utilizza il GPS del telefono per rilevare quando viene prelevato fisicamente mentre viaggia a una certa velocità e riproduce i messaggi registrati e personalizzati di amici o familiari che ricordano ai conducenti di tenere gli occhi sulla strada e di abbassare gli smartphone.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI L’App che ti sgrida quando usi lo smartphone in auto