Alza il gomito e va in auto sui binari del treno

A Bologna un uomo ubriaco al volante sui binari della ferrovia blocca i treni, un episodio di “follia”

Nella bellissima città di Bologna è successo un fatto sorprendente quanto grave, un episodio di vera follia e molto pericoloso. Un automobilista completamente ubriaco ha deciso di imboccare i binari del treno con la sua macchina.

L’uomo fortunatamente è stato fermato e denunciato e chiaramente la sua vettura è stata sequestrata. Il grave fatto ha portato delle ripercussioni anche sul traffico ferroviario. L’automobilista, che aveva decisamente alzato il gomito, mentre stava percorrendo via Zanardi a Bologna alla guida della sua auto, ha deciso di svoltare all’altezza di un passaggio a livello, anziché proseguire dritto per la sua strada, continuando la sua marcia sui binari della ferrovia.

La macchina è riuscita a proseguire solo per pochi metri, a un certo punto si è bloccata senza più riuscire a andare avanti tra le rotaie e le traversine. Grazie al cielo in quel momento non stava arrivando nessun treno, altrimenti sarebbe stata una tragedia. Il traffico è stato bloccato per più di due ore su tutta la linea ferroviaria Bologna-Venezia a causa della “pazza” manovra dell’uomo ubriaco, che gli è costata una denuncia.

Si tratta di un giovane di 27 anni, che guidava la sua Renault Megane. L’episodio è avvenuto attorno alle 18.30. Alcuni automobilisti e passanti che hanno assistito alla scena hanno dato l’allarme. La Polizia è intervenuta tempestivamente con pattuglie della Questura e della Polfer, per limitare i danni.

Gli agenti sono riusciti a raggiungere rapidamente l’uomo al volante della sua vettura sui binari del treno, lo hanno fatto scendere dalla macchina e si sono resi conto subito delle sue condizioni. E infatti dall’alcoltest è risultato che il ragazzo aveva superato di molto il limite di alcol nel sangue consentito dalla Legge. Per questo motivo è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e sono scattate anche diverse multe per aver infranto regole sia del Codice della Strada che del regolamento della Polizia Ferroviaria, visto che è entrato in una zona delle ferrovie dove non è assolutamente permesso l’accesso.

Come abbiamo detto, gli è stata sequestrata anche la macchina. Dopo l’uomo che è entrato in ospedale a bordo del suo Pandino, abbiamo anche quello che viaggia in auto sui binari. La Polizia Locale è dovuta intervenire per gestire la circolazione stradale su via Zanardi. Sulla linea ferroviaria il traffico è tornato regolare solo dopo le 21, diversi i treni cancellati, altri hanno avuto rallentamenti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Alza il gomito e va in auto sui binari del treno