Alfa Romeo e Maserati sbarcano su Alibaba per conquistare la Cina

Le due case automobilistiche italiane si avvicinano ai consumatori cinesi, che chiedono sempre più prodotti stranieri.

Maserati si è legata a Alibaba per trasformare i suoi negozi di Pechino e di Shanghai in Smart Stores. Il marchio di lusso italiano integra quindi i due canali di vendita, on line e off line, per servire meglio i propri clienti, offrendo loro servizi personalizzati e coinvolgendoli ai massimi livelli, ponendoli sempre al centro dell’attenzione.

Dua anni fa Maserati ha aperto il suo negozio monomarca su Tmall, e-commerce di Alibaba; in quell’occasione il marchio vendette 100 Levante in 18 secondi. Con questo accordo, che dovrebbe andare incontro alla sempre maggiore richiesta di beni di lusso dai cinesi, il brand auto di lusso è il primo italiano interamente integrato tra on line e off line. Negli Smart Stores ci saranno assistenti virtuali che aiuteranno venditori e acquirenti fornendo servizi personalizzati, campagne mirate e partecipazione ad eventi in realtà virtuale.

Altro record lo detiene Alfa Romeo Giulia Milano: 33 secondi per vendere 350 auto in serie limitata esclusive per l’e-commerce cinese al prezzo di 58.300 euro. Anche Alfa ha stretto l’accordo con Tmall del gruppo Alibaba, per dare grande importanza e far sentire la vicinanza ai clienti cinesi; grazie alla partnership, infatti, Alfa si avvicina sempre più a questo mercato e in maniera molto efficiente e strategica.

La voglia di portare il meglio del Made in Italy in Cina si fa sentire nuovamente quindi, e i consumatori dagli occhi a mandorla apprezzano e continuano ad ordinare in maniera crescente i prodotti stranieri. La Giulia Milano Limited Edition è quindi andata sold out in meno di un minuto. Motore 280 CV, dettagli super sportivi, cerchi 18’’, sedili grintosi, pinze dei freni rosse, badge Milano sui passaruota e nell’abitacolo.

Secondo Jet Jing, vicepresidente di Alibaba, Tmall non è solo un e-commerce ma una vera e propria piattaforma in cui profilare i vari marchi, operare con un business basato sui dati e creare nuove relazioni coi clienti.  Su Tmall, prima dell’apertura dello store, si sono verificate e registrate circa 20.000 ricerche sui modelli Alfa Romeo e quindi Fca ha aggiunto sull’e-commerce anche 60 Giulia Quadrifoglio Verde, 500 CV, la più performante, a 137.200 euro.

I due grandi marchi dell’automobile italiana, Alfa Romeo e Maserati, hanno quindi fondato questa partnership strategica che porterà senza dubbio grandi risultati, soprattutto visto quelli già dati agli esordi.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Alfa Romeo e Maserati sbarcano su Alibaba per conquistare la Cina