Alfa Romeo Giulia regina del design: vince il “Compasso d’Oro”

Alfa Romeo Giulia si è aggiudicata la XXV edizione del “Compasso d’Oro ADI”, il più autorevole premio mondiale nel campo del design. Istituito nel 1954, il Premio Compasso d’Oro ADI viene assegnato sulla base di una preselezione effettuata dall’Osservatorio permanente del Design dell’ADI, costituito da una commissione di esperti, designer, critici, storici, giornalisti specializzati, impegnati tutti con continuità nel raccogliere informazioni anno dopo anno e nel valutare e selezionare i migliori prodotti.

Da sempre il design Alfa Romeo si è espresso attraverso tratti disegnati a mano e linee pulite, associate senza soluzione di continuità a superfici pure e scultoree. Per questo la nuova Giulia vanta un’identità forte, fatta di pochissimi tratti: una linea scavata sui fianchi, che segna le porte e abbraccia le maniglie, e naturalmente il leggendario trilobo frontale, la firma più famosa e riconoscibile nel mondo dell’auto.

Un’ulteriore caratteristica è la qualità, che appaga vista e tatto e crea nella vettura riflessi ricchi e armoniosi attraverso i volumi. All’esterno, la forma della nuova Giulia è scultorea e ricorda un grande felino immortalato nell’atto di scattare.

La consegna del prestigioso premio è avvenuta presso il Castello Sforzesco – Cortile della Rocchetta, dove il pubblico ha potuto ammirare un esemplare della Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, la berlina più potente mai creata dal marchio per uso stradale, e un’esclusiva 4C Spider nella serie speciale “Italia”.

MOTORI Alfa Romeo Giulia regina del design: vince il “Compasso d’...